Pulizia a impatto climatico zero degli impianti di imbottigliamento con pompa di calore

La cantina GVS sfrutta il calore residuo derivante dal processo di produzione del vino attraverso una pompa di calore ad alta temperatura. La pompa produce acqua calda con una temperatura di 85°C per la pulizia quotidiana dell'impianto di imbottigliamento. Un investimento che viene ammortizzato in quattro anni e riduce le emissioni di CO2 del 30 per cento.

Efficienza energetica

Lingue
Socialmedia
bundesbanner it