L’energia eolica produce elettricità nei mesi invernali

Per poter raggiungere gli obiettivi definiti nella strategia energetica 2050 la Svizzera deve sfruttare maggiormente le fonti di energia rinnovabile. L’energia eolica è ancora poco sfruttata in Svizzera, ma ha un potenziale enorme. Potrebbe infatti colmare le lacune della produzione di elettricità nel nostro Paese, soprattutto nei mesi invernali.

Contenuto

Cosa c'è da sapere

6 mesi

Sull’arco di 20-25 anni una turbina eolica produce 40 volte la quantità di energia necessaria per la sua produzione, il suo funzionamento e il suo smaltimento.


937 giri della terra

Una turbina eolica produce una quantità di elettricità sufficiente per fare ogni anno 937 volte il giro della terra con un’auto elettrica, per 20 anni.


Cosa posso fare

Chiedi alla tua azienda elettrica di venderti elettricità prodotta a partire da fonti rinnovabili, come l’acqua, il vento o il sole. L’energia elettrica che uscirà dalle prese di casa tua sarà naturalmente sempre la stessa. Ma la tua azienda elettrica s’impegna a produrre la stessa quantità di energia che tu consumi a partire da fonti rinnovabili, ad esempio tramite il rinnovo di centrali idroelettriche o l’installazione di impianti fotovoltaici. Se possibile scegli un prodotto ecologico certificato, ad esempio con il marchio di qualità naturemade. Così sei sicuro che l’elettricità che acquisti è veramente ecologica e rinnovabile. Se la tua azienda elettrica non dispone ancora di prodotti ecologici idonei puoi acquistare le cosiddette garanzie di origine dell’elettricità ecologica e con esse il plusvalore ecologico dell’elettricità rinnovabile.

Domande frequenti

Entro il 2050 la Svizzera si è posta l’obiettivo di limitare le emissioni di CO2 alla quantità che sarà in grado di assorbire. Per produrre elettricità con un impatto neutro in termini di CO2 il nostro Paese sfrutterà in primo luogo l’energia solare e la forza idrica, visto che dispone già di una vasta infrastruttura idroelettrica. Tuttavia, queste due tecnologie producono elettricità soprattutto nei mesi estivi. Gli impianti eolici, che producono energia principalmente durante la stagione invernale, rappresentano quindi il terzo pilastro dell’approvvigionamento energetico in Svizzera. Essi possono contribuire ad aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento durante i mesi invernali, affrancando così la Svizzera dalle importazioni di elettricità dall’estero.

La quantità di elettricità prodotta da una turbina eolica dipende in misura determinante dalle sue dimensioni. Un impianto moderno con un’altezza superiore ai 150 metri e una lunghezza delle pale di circa 50 metri è in grado di fornire elettricità sufficiente per un villaggio con una popolazione di 4 500 abitanti, ripartiti in circa 2 000 economie domestiche. Se si volesse coprire il fabbisogno dello stesso villaggio con elettricità di origine solare sarebbe necessario un impianto fotovoltaico con una superficie pari a sei campi da calcio.

Secondo l’unico studio svizzero in materia, condotto nel Canton Giura su turbine eoliche alte 150 metri, sono soprattutto i piccoli uccelli migratori ad essere abbattuti dalle pale eoliche. Durante il periodo in esame non sono state registrate collisioni di rapaci. Ogni anno gli impianti eolici hanno causato la morte di 21 volatili per turbina. Sull’intero territorio svizzero nel 2020 si contavano 37 turbine di queste dimensioni. A titolo di confronto: secondo la stazione ornitologica svizzera Vogelwarte ogni anno diversi milioni di volatili muoiono a seguito della collisione con una vetrata, mentre il numero di volatili uccisi dai gatti si aggira intorno ai 2 milioni, e a seconda della fonte il numero di uccelli uccisi da felini può essere addirittura fino a 30 volte superiore! Secondo Birdlife International il cambiamento climatico rappresenta una minaccia per il 75 per cento delle specie di volatili. Le turbine eoliche, che producono elettricità con un bilancio neutro di CO2, contribuiscono a rallentare e mitigare i cambiamenti climatici. Un’accurata progettazione dell’impianto eolico permette di ridurre il numero di collisioni, tutelando al tempo stesso la fauna avicola dalle conseguenze del cambiamento climatico.

Visualizza altre domande e risposte

Hai altre domande?

Contatta i nostri specialisti dell’energia

e-mail0848 444 444

Materiale informativo e documenti

background image
pdf

Sulla strada verso la produzione a impatto neutro sul clima...

2020-11-06
DEFRIT
background image
pdf

Winterstrom für die Schweiz...

2020-03-01
background image
pdf

Wann sind Kleinwindanlagen sinnvoll?...

2016-11-10
background image
pdf

Erneuerbare Energien - Umweltfreundliche Versorgung...

2014-01-31
Visualizza altri documenti
Efficienza energetica

Lingue
Socialmedia
bundesbanner it