Tutti in sella – a una bici tradizionale o elettrica

Nelle città svizzere la bicicletta ti permette di arrivare velocemente a destinazione e allo stesso tempo ti aiuta a tenerti in forma e a proteggere l’ambiente. Per i tragitti più lunghi puoi anche usare una bicicletta a pedalata assistita o uno scooter elettrico.

image
Contenuto

Cosa c'è da sapere

0,0 % emissioni

La bicicletta è poco ingombrante, silenziosa e non produce emissioni.


E-bike

Le biciclette elettriche sono veloci, fanno sudare meno e sono l’ideale per gli spostamenti pendolari su distanze medie.


Cosa posso fare

Non importa se preferisci pedalare da solo o in gruppo, se usi la tua bicicletta o se ne prendi una a noleggio: in Svizzera ci sono offerte «ciclabili» per tutti i gusti.

bike to work

bike to Work è un’iniziativa nazionale destinata alle aziende per promuovere l’uso della bicicletta sul tragitto casa-lavoro. Il progetto mira a incoraggiare il maggior numero possibile di pendolari a usare la bicicletta come mezzo di trasporto salutare, efficiente ed ecologico. Di solito la «sfida» di Bike to Work si svolge nei mesi di maggio e giugno. slowUp

SlowUpè una giornata di festa senz’auto che promuove il piacere di muoversi all’aria aperta, in particolare in bicicletta o con i pattini a rotelle. Gli eventi slowUp si svolgono in 19 diverse regioni, dove per un giorno un tratto di strada di circa 30 km viene chiuso al traffico motorizzato. Swiss Cycling Top Tour

Il Swiss Cycling Top Tour offre ai ciclisti più ambiziosi una selezione dei principali eventi ciclistici su strada in Svizzera. I percorsi sono molto variegati e ogni evento ha il proprio fascino.

Cyclomania

Cyclomaniaè un’iniziativa lanciata da Pro Velo Svizzera in collaborazione con diversi Comuni svizzeri. Tramite un’app che registra i loro percorsi, i partecipanti possono raccogliere punti per ogni chilometro percorso in bicicletta e vincere allettanti premi. I dati relativi alla mobilità ottenuti tramite l’app vengono messi a disposizione, in forma anonimizzata, dei Comuni partecipanti, che li possono usare per migliorare la pianificazione dei trasporti e delle infrastrutture.

Corsi di educazione stradale «In bici sicuri!»

Nei corsi di guida organizzati da Pro Velo Svizzera vengono trasmesse tutte le conoscenze di base per permettere ai partecipanti, bambini e adulti, di sentirsi più sicuri quando usano la bicicletta nel traffico stradale. L’offerta comprende corsi di guida nelle strade del quartiere, corsi di abilità per ciclisti più esperti e corsi per migranti.

Swiss Cycling Guide

Le guide di mountain bike ti accompagnano in avventure che da solo non potresti fare. Sul sito di Swiss Cycling trovi una lista di guide qualificate per uscite di gruppo in tutte le regioni della Svizzera. Durante una gita guidata puoi esplorare nuove regioni in sella alla tua mountain bike o migliorare la tecnica di guida. Corso di prova di ciclismo su pista

Il corso di prova consiste in una lezione della durata di due ore durante la quale si apprendono le regole di base di questa disciplina sportiva e si compiono i primi giri nel velodromo. Un istruttore del velodromo permette a un gruppo, formato al massimo da 15 persone, di scoprire il fascino del ciclismo su pista.

SvizzeraMobile: la Svizzera in mountain bike / in bici

Il sito web e l’app gratuita di SvizzeraMobile ti informano sulla rete ufficiale di percorsi segnalati in Svizzera per le escursioni a piedi, in bici, in mountain bike, pattini e canoa. Il modulo aggiuntivo SvizzeraMobile Plus, a pagamento, ti permette di tracciare e archiviare i tuoi itinerari. Puoi calcolare i dati del percorso (distanza, dislivello, ecc.) oppure inviare l’itinerario ai tuoi amici.

MapOut

L’app MapOut permette di scaricare dati cartografici di tutto il mondo basati su OpenStreetMap. I dati, una volta scaricati, possono essere usati anche senza una connessione a Internet, e contengono informazioni su itinerari per biciclette, profili altimetrici e distanze. L’app permette anche di pianificare, salvare e condividere le proprie uscite in bicicletta.

Strava

Stravatrasforma ogni smartphone in un sofisticato computer da bici. L’app permette di registrare e analizzare nel dettaglio le proprie prestazioni. Oltre alle proprie uscite in bici, il feed Strava mostra anche le informazioni condivise da amici e follower, permettendo agli utenti di seguire e commentare vicendevolmente le uscite in bici, le gare e gli allenamenti.

Piattaforma scuola+bici

La piattaforma scuola+bici offre una panoramica di tutte le offerte legate all’uso della bicicletta per le scuole e fornisce agli insegnanti informazioni utili e materiali didattici. Esistono anche diverse iniziative come Bike2school, DEFI VELO o Bikecontrol che incoraggiano gli allievi ad andare in bicicletta.

Bike2school

L’iniziativa nazionale bike2school incoraggia gli allievi di età compresa tra 10 e 16 anni ad andare in bicicletta. Durante un periodo di quattro settimane le squadre, composte da scolaresche a partire dalla quarta elementare, si impegnano ad andare a scuola il più spesso possibile in bicicletta, collezionando punti e vincendo premi.

DEFI VELO

Questa sfida in bicicletta si serve del gioco per invogliare i giovani di età compresa tra i 15 e i 20 anni ad andare in bicicletta, rafforzando al tempo stesso la loro sicurezza nel traffico stradale. Durante l’anno scolastico le classi partecipano a un torneo di qualificazione; quelle che raccolgono il maggior numero di punti si qualificano per la finale.

Bikecontrol & Bikecontrol Safety 2.0

L’iniziativa Bikecontrol & Bikecontrol Saftey organizza visite nelle scuole ed eventi in tutta la Svizzera per far scoprire a bambini e adolescenti il piacere di andare in bicicletta e per invogliarli a scegliere la bicicletta come mezzo di trasporto. Gli istruttori propongono due interessanti lezioni, nelle quali forniscono suggerimenti e trucchi utili per andare in bicicletta.

La cartina di shared mobility mostra tutte le offerte di veicoli condivisi in Svizzera, con informazioni in tempo reale sulla disponibilità dei singoli veicoli. Scopri i servizi di shared mobility nella tua zona.

Shared mobility

Che cosa rende una città attrattiva per i ciclisti? In che misura possono contribuirvi le corsie separate? Oppure la possibilità di svoltare a destra anche con semaforo rosso? Il numero speciale della rivista Hochparterre e la rivista Velojournal informano dettagliatamente sulle soluzioni adottate dalle città di Berna, Zurigo e Bulle. In un «Giro della Svizzera» vengono inoltre presentati 18 piccoli esempi positivi, provenienti da ogni parte del Paese. Il numero speciale di Hochparterre contiene infine 12 appelli concreti alla progettazione e costruzione di infrastrutture ciclistiche, presentati su gagliardetti colorati. Leggi il numero speciale Velo (Hochparterre) su supporto elettronico (disponibile in tedesco e francese).

Stories

Lasciati ispirare dalle Storie.

image
storieenergetiche

Gita in bicicletta

Visualizza altre storie
Efficienza energetica

Lingue
Socialmedia
bundesbanner it