Prescrizioni sulle emissioni di CO2 per le auto nuove

{{translation.caption}}:


Che cosa significano le prescrizioni sulle emissioni di CO2 per le autovetture nuove?

Analogamente all’UE, nel 2012 la Svizzera ha introdotto delle prescrizioni sulle emissioni di CO2 per le automobili nuove. In virtù di tale normativa, gli importatori svizzeri sono tenuti a ridurre entro il 2015 le emissioni di CO2 delle automobili immatricolate per la prima volta in Svizzera mediamente a 130 g di CO2/km ed entro la fine del 2020 mediamente a 95 g di CO2/km. A partire dal 2020 entreranno inoltre in vigore le prescrizioni sulle emissioni di CO2 per autofurgoni e trattori a sella leggeri. Gli importatori di autofurgoni e trattori a sella leggeri sono obbligati a ridurre le emissioni di CO2 della propria flotta veicolare mediamente a 147 grammi al chilometro.

Il valore limite di CO2 specifico per flotte (per un piccolo importatore o per un importatore singolo è il valore limito specifico per l’autovettura) è influenzato dal peso a vuoto della vettura. Se le emissioni di CO2 al chilometro superano il valore limite, si applicherà una sanzione. All’acquisto di un’automobile nuova il cliente dovrà pertanto accertarsi che un’eventuale sanzione sia compresa nel prezzo d’acquisto. Le borse di CO2 offrono una compensazione delle sanzioni per gli importatori privati: ad esempio è possibile ottenere un bonus per un’automobile nuova efficiente o la riduzione della sanzione per un’automobile ad alte emissioni.

Trennlinie Grau

Lo sapevi che...

... grazie all’etichetta energia può saperne di più sul consumo di carburante della tua auto e dunque anche sulle sue emissioni di CO2? Occhio, dunque, all’etichetta energia quando acquisti un’auto: farai del bene al clima ma anche al tuo portafoglio!

Prescrizioni sulle emissioni di CO2 per le auto nuove

Che cosa significano le prescrizioni sulle emissioni di CO2 per le autovetture nuove?

Analogamente all’UE, nel 2012 la Svizzera ha introdotto delle prescrizioni sulle emissioni di CO2 per le automobili nuove. In virtù di tale normativa, gli importatori svizzeri sono tenuti a ridurre entro il 2015 le emissioni di CO2 delle automobili immatricolate per la prima volta in Svizzera mediamente a 130 g di CO2/km ed entro la fine del 2020 mediamente a 95 g di CO2/km. A partire dal 2020 entreranno inoltre in vigore le prescrizioni sulle emissioni di CO2 per autofurgoni e trattori a sella leggeri. Gli importatori di autofurgoni e trattori a sella leggeri sono obbligati a ridurre le emissioni di CO2 della propria flotta veicolare mediamente a 147 grammi al chilometro.

Il valore limite di CO2 specifico per flotte (per un piccolo importatore o per un importatore singolo è il valore limito specifico per l’autovettura) è influenzato dal peso a vuoto della vettura. Se le emissioni di CO2 al chilometro superano il valore limite, si applicherà una sanzione. All’acquisto di un’automobile nuova il cliente dovrà pertanto accertarsi che un’eventuale sanzione sia compresa nel prezzo d’acquisto. Le borse di CO2 offrono una compensazione delle sanzioni per gli importatori privati: ad esempio è possibile ottenere un bonus per un’automobile nuova efficiente o la riduzione della sanzione per un’automobile ad alte emissioni.

Trennlinie Grau

Lo sapevi che...

... grazie all’etichetta energia può saperne di più sul consumo di carburante della tua auto e dunque anche sulle sue emissioni di CO2? Occhio, dunque, all’etichetta energia quando acquisti un’auto: farai del bene al clima ma anche al tuo portafoglio!


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.