Stand-by

{{translation.caption}}:


La modalità stand-by serve principalmente a visualizzare lo stato di un apparecchio o l’ora, e anche a mantenerlo pronto a ricevere un segnale proveniente dal telecomando o dalla rete (Internet, cavo ecc.). Per determinati apparecchi svolge un ruolo anche la necessità di garantire un’operatività immediata, ad esempio per le macchine da caffè o le stampanti. In realtà, lo stand-by costituisce solamente una funzione secondaria degli apparecchi e induce a un consumo di elettricità inutile che può addirittura superare quello richiesto dalla funzione primaria dell’apparecchio. Spegnendo del tutto gli apparecchi elettronici puoi risparmiare tanta energia. E anche denaro: nella sola Svizzera si stima che il potenziale di risparmio insito negli apparecchi in stand-by si aggiri attorno ai 160 milioni di franchi annui.

I miei apparecchi passano automaticamente in modalità stand-by?

La maggior parte degli apparecchi elettronici passano in modalità stand-by quando li si spegne con il telecomando. Alcuni apparecchi moderni (ad es. le macchine da caffè o i decodificatori TV) si mettono automaticamente in stand-by dopo un certo periodo di tempo di non utilizzo. I parametri di stand-by automatico sono talvolta attivati in fabbrica e nella maggior parte dei casi possono essere impostati dall’utente.

Ad ogni conto, la modalità stand-by non significa spegnere l’apparecchio. A seconda dell’età e del tipo di apparecchio, il consumo in stand-by può essere più o meno importante. Fai il test stand-by su www.energybox.ch per sapere quanto consumano i tuoi apparecchi elettronici in questa modalità. E segui il nostro consiglio: con una ciabatta a prese multiple, basta un gesto per spegnere simultaneamente interi gruppi di apparecchi elettronici.

Stand-by


{{translation.caption}}:

La modalità stand-by serve principalmente a visualizzare lo stato di un apparecchio o l’ora, e anche a mantenerlo pronto a ricevere un segnale proveniente dal telecomando o dalla rete (Internet, cavo ecc.). Per determinati apparecchi svolge un ruolo anche la necessità di garantire un’operatività immediata, ad esempio per le macchine da caffè o le stampanti. In realtà, lo stand-by costituisce solamente una funzione secondaria degli apparecchi e induce a un consumo di elettricità inutile che può addirittura superare quello richiesto dalla funzione primaria dell’apparecchio. Spegnendo del tutto gli apparecchi elettronici puoi risparmiare tanta energia. E anche denaro: nella sola Svizzera si stima che il potenziale di risparmio insito negli apparecchi in stand-by si aggiri attorno ai 160 milioni di franchi annui.

I miei apparecchi passano automaticamente in modalità stand-by?

La maggior parte degli apparecchi elettronici passano in modalità stand-by quando li si spegne con il telecomando. Alcuni apparecchi moderni (ad es. le macchine da caffè o i decodificatori TV) si mettono automaticamente in stand-by dopo un certo periodo di tempo di non utilizzo. I parametri di stand-by automatico sono talvolta attivati in fabbrica e nella maggior parte dei casi possono essere impostati dall’utente.

Ad ogni conto, la modalità stand-by non significa spegnere l’apparecchio. A seconda dell’età e del tipo di apparecchio, il consumo in stand-by può essere più o meno importante. Fai il test stand-by su www.energybox.ch per sapere quanto consumano i tuoi apparecchi elettronici in questa modalità. E segui il nostro consiglio: con una ciabatta a prese multiple, basta un gesto per spegnere simultaneamente interi gruppi di apparecchi elettronici.