Sole estivo, buona musica e un sacco di consigli in materia energetica: ecco com’è stato l’Energy Challenge nel mese di luglio 2018

26.7.2018

{{translation.caption}}:


Per quanto tempo si può guardare la televisione con l’energia che occorre per farsi una bella doccia calda per 10 minuti? Ben 44 ore. Ora migliaia di persone lo sanno e sanno anche tante altre cose sull’energia, perché a luglio non ci sono stati solo tanto sole, bibite fresche e buona musica, ma sono stati dispensati anche un sacco di consigli in materia energetica.

L’Energy Challenge 2018 ha fatto tappa a ben due grandi festival. Con campi pieni di biciclette, in sella alle quali è stata prodotta energia con la forza muscolare, docce sul posto e una kisscam che hanno completato a meraviglia l’Energy Challenge garantendo tanto divertimento.

Quasi 29 000 visitatrici e visitatori

All’inizio di questo mese l’Energy Challenge ha fatto tappa all’open air di Frauenfeld e per tre giorni ha registrato un po’ più di 21 500 visitatrici e visitatori presso il proprio stand. Una settimana dopo l’Energy Challenge è passato, come l’anno scorso, a Locarno facendo tappa al festival Moon & Stars, dove più di 7200 persone hanno visitato lo stand, che era integrato nella «Food & Music Street» aperta al pubblico con accesso libero.

L’Energy Challenge 2018 è sostenuto dai seguenti partner principali: AXA, Messe Schweiz e 20minuti, nonché dai partner BRACK.CH e VOLVO, dal partner Emmi per le esposizioni e da Diamant per le attrezzature.