Progetti in corso

Attualmente l’Ufficio di coordinamento per la mobilità sostenibile COMO sostiene i seguenti progetti:

     

Grazie alla creazione di una rete capillare di spazi coworking in Svizzera, VillageOffice riporta il lavoro vicino a casa. Per facilitare il sorgere di nuovi spazi, è stata sviluppata una piattaforma web che sostiene Comuni, imprese e privati interessati alla realizzazione di un VillageOffice locale.

  • Costo totale del progetto: CHF 400'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 150'000.–
  • Durata: 2018–2020
  • Contatto: VillageOffice Genossenschaft, David Brühlmeier, david.bruehlmeier@villageoffice.ch
  • Ulteriori informazioni: www.villageoffice.ch

Misure

  • Su tale piattaforma, Comuni, imprese e privati si possono informare, creare relazioni e pianificare nuovi spazi coworking
  • Viene creata una rete di spazi coworking negli agglomerati e nelle zone rurali

Obiettivi

  • Registrazione di 250 Comuni sulla piattaforma entro il 2020
  • Realizzazione di 50 VillageOffices locali
  • Aumento dell'attrattività e del valore aggiunto locali
  • Riduzione dei flussi di pendolari

     

I semafori sono fondamentali per regolare il flusso di traffico nelle città. Poiché oggi sono regolati in modo relativamente rigido, non possono reagire con flessibilità al volume di traffico. La città di Lucerna sta testando in un progetto pilota semafori intelligenti che regolano le fasi di verde in modo flessibile e a seconda delle esigenze.

  • Costo totale del progetto: CHF 381'700.–
  • Contributo del COMO: CHF 50'000.–
  • Durata: 2018–2021
  • Contatto: Stadt Luzern, Tiefbauamt, Thomas Karrer, thomas.karrer@stadtluzern.ch

Misure

  • Calibrare e adeguare l'algoritmo per l'autoregolazione dei semafori
  • Dotare due semafori del nuovo sistema di regolazione
  • Analizzare gli effetti sull'intensità di traffico a livello locale e regionale

Obiettivi

  • Gestione del traffico più fluida e tempi di attesa più brevi
  • Dare maggiore priorità ai trasporti pubblici e al traffico lento
  • Aumentare la sicurezza stradale

     

Per i trasporti pubblici nelle aree urbane, l'impiego di grandi veicoli, come treni e tram, è sensato ed efficiente; nelle zone meno densamente popolate, così come nelle ore marginali o sui tratti secondari, esso non copre invece i costi. Un bus navetta su richiesta (on demand) può contribuire a rendere i trasporti pubblici più efficienti e, al tempo stesso, più attrattivi per gli utenti nelle zone e negli orari non redditizi.

  • Costo totale del progetto: CHF 649'710.–
  • Contributo del COMO: CHF 250'000.–
  • Durata: 2018–2020
  • Contatto: Innolab Smart Mobility, Andreas Kronawitter, andreas@kronawitter-innovation.com

Misure

  • Condurre un progetto pilota della durata di un anno per un servizio di bus navetta on-demand in diversi Comuni (città, agglomerati e campagna)
  • Stimare il potenziale di risparmio per le linee di trasporti pubblici deficitarie
  • Valutare in che misura il trasporto individuale motorizzato (ad es. con auto privata) può essere trasferito sui servizi navetta on-demand

Obiettivi

  • Identificare le premesse necessarie per l'introduzione di un servizio di bus navetta on-demand a seconda delle diverse specificità (città, campagna, agglomerati)
  • Stimare il potenziale di servizi di bus navetta on-demand
  • Individuare costi e tariffe per la loro gestione

     

Viene creato un modulo sulla sicurezza in bicicletta per ragazzi tra 10 e 16 anni. bikecontrol safety completa l'offerta sulla sicurezza di «Alleanza scuola+bici» per questa fascia di età.

  • Costo totale del progetto: CHF 330'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 75'000.–
  • Durata: 2018–2020
  • Contatto: Swiss Cycling, Sven Montgomery,
    sven.montgomery@swiss-cycling.ch
  • Ulteriori informazioni: www.schule-velo.ch

Misure

  • Creazione di un modulo di apprendimento che combina i principali contenuti dell'attuale offerta «bikecontrol» e dei corsi di bicicletta offerti da Pro Velo.

Obiettivi

  • Creare un modulo sulla sicurezza per ragazzi di età compresa tra 10 e 16 anni fino ad oggi ancora mancante nell'offerta «Alleanza scuola+bici».
  • Grazie alle capacità acquisite i ragazzi avranno una maggiore sicurezza soggettiva e oggettiva in bicicletta e quindi la sceglieranno più spesso per i loro spostamenti.

     

Progetto pilota che integra dati in tempo reale nel calcolatore di itinerario di routeRANK. routeRANK rappresenta la base di differenti calcolatori di itinerario (ad es. il calcolatore di itinerari del TCS, mobiverbier.ch) che considerano forme di mobilità combinata (ad es. Park+Ride).

  • Costo totale del progetto: CHF 203'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 75'000.–
  • Durata: 2018–2019
  • Contatto: routeRANK AG, Jochen Mundiger, info@routerank.com
  • Ulteriori informazioni: https://business.routerank.com

Misure

  • Integrazione di dati in tempo reale nel calcolatore di itinerario di routeRANK
  • Implementazione di prova nel calcolatore di itinerari TCS
  • Valutazione dell'implementazione di prova e perfezionamento dello strumento
  • Comunicazione dei risultati

Obiettivi

  • Migliorare l'accettazione del calcolatore di itinerario multimodale grazie a una migliore base di dati
  • Sfruttamento efficiente dell'infrastruttura dei trasporti sulla base di tempi di percorrenza realistici nel calcolatore di itinerario e migliore distribuzione della domanda di trasporto
  • Migliore collegamento tra le differenti forme di mobilità (trasporto pubblico, auto, car sharing, Park+Ride, ecc.) e conseguente promozione della mobilità combinata

     

Lo strumento commuteRANK viene adeguato alle esigenze dei consulenti della mobilità per permettere loro di analizzare l'itinerario dei pendolari. commuteRANK calcola le differenti opzioni di viaggio per i pendolari considerando anche forme di trasporto combinate, ossia la combinazione di differenti mezzi di trasporto.

  • Costo totale del progetto: CHF 175'660.–
  • Contributo del COMO: CHF 60'000.–
  • Durata: 2018–2019
  • Contatto: routeRANK AG, Jochen Mundinger, info@routerank.com
  • Ulteriori informazioni: https://business.routerank.com

Misure

  • Adeguamento dello strumento commuteRANK per poter essere utilizzato dai consulenti della mobilità nelle aziende
  • Test di mercato presso 20 consulenti della mobilità per il nuovo strumento sviluppato
  • Valutazione dei progetti di prova e perfezionamento dello strumento
  • Comunicazione dei risultati

Obiettivi

  • Introduzione sul mercato di uno strumento che permetta ai consulenti della mobilità nelle aziende di meglio analizzare il tragitto dei collaboratori pendolari
  • Migliorare le misure aziendali sulla mobilità
  • Diffusione di questo strumento tra i consulenti della mobilità delle aziende

     

Sviluppo di uno strumento digitale in grado di misurare la qualità della mobilità pedonale di un Comune. Dapprima viene rilevata la qualità sulla base di diversi indicatori e in seguito viene stilata una classifica tra varie città svizzere.

  • Costo totale del progetto: CHF 425'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 140'000.–
  • Durata: 2018–2020
  • Contatto: umverkehR, Silas Hobi, shobi@umverkehr.ch
  • Ulteriori informazioni: www.actif-trafic.ch

Misure

  • Sviluppo di uno strumento digitale per il rilevamento della qualità della mobilità pedonale dei Comuni
  • Stesura di una classifica della qualità della mobilità pedonale tra almeno dieci città svizzere
  • Passare dal test sulla qualità della mobilità pedonale a un valido strumento di pianificazione

Obiettivi

  • Le città vengono sollecitate a migliorare le infrastrutture per la mobilità pedonale
  • La popolazione viene sensibilizzata e motivata ad andare a piedi
  • Aumento della mobilità pedonale nelle città svizzere

     

Con il progetto «Park+Regio» si vuole sviluppare un piano regionale Park+Ride per i distretti di Morges, Nyon e Gros-de-Vaud. Grazie a un’app per la prenotazione del parcheggio fornita di dati in tempo reale è possibile verificare la disponibilità dei parcheggi. Un sistema di management regionale Park+Ride permette di gestire in modo intelligente i parcheggi.

  • Costo totale del progetto: CHF 741'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 80'000.–
  • Durata: 2018–2020
  • Contatto: ARCAM, Robin Hottelier, robin.hottelier@arcam-vd.ch
  • Ulteriori informazioni: www.arcam-vd.ch

Misure

  • Sviluppo di un piano regionale Park+Ride
  • Collegamento di un’app per la prenotazione dei parcheggi Park+Ride a dati in tempo reale e implementazione in quattro stazioni pilota
  • Valutazione degli effetti del sistema di prenotazione Park+Ride sulle abitudini in termini di mobilità e sul consumo energetico

Obiettivi

  • Implementazione di un’app per la prenotazione del parcheggio che può essere impiegata anche in altre regioni
  • Migliorare l'offerta Park+Ride per spostare la scelta del mezzo di trasporto a favore della mobilità combinata e del trasporto pubblico
  • Meno code e meno traffico negli agglomerati

     

L'app VLD permette di offrire un servizio di consegna a domicilio in bicicletta ottimizzato e più professionale. L’app consente di standardizzare e migliorare i processi dei servizi di corriere in bicicletta. Grazie alla collaborazione con i servizi di corriere in bicicletta e con il commercio al dettaglio è possibile sviluppare un prodotto pronto per la commercializzazione.

  • Costo totale del progetto: CHF 324'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 100'000.–
  • Durata: 2017–2019
  • Contatto: Verein Velo-Lieferdienste Schweiz VLD,
    Noëlle Fischer, noelle.fischer@bfmag.ch
  • Ulteriori informazioni: www.velolieferdienste.ch

Misure

  • Sviluppo di un’app VLD per clienti e ciclisti e di un «cockpit» per titolari di aziende attive nel campo della consegna a domicilio in bicicletta, in collaborazione con i membri di Velo-Lieferdienste Schweiz (VLD), l'associazione svizzera dei servizi di corriere in bicicletta, e con il commercio al dettaglio.

Obiettivi

  • Ottimizzazione e professionalizzazione del servizio di corriere in bicicletta
  • Rendere i servizi di corriere in bicicletta più attraenti e far crescere così la domanda
  • Ridurre gli spostamenti in auto per fare acquisti
  • Semplificare l'ingresso sul mercato di nuovi servizi di corriere in bicicletta

     

La società di Transports publics fribourgeois (TPF) lancia un progetto pilota per una nuova linea del trasporto pubblico servita da bus navetta a guida autonoma che collega il Marly Innovation Center (MIC) di Marly, nel Cantone di Friburgo. I bus navetta autonomi assicurano il collegamento alla rete dei trasporti pubblici di quartieri isolati, per i quali un collegamento tradizionale comporterebbe costi troppo elevati.

  • Costo totale del progetto: CHF 1'485'500.–
  • Contributo del COMO: CHF 200'000.–
  • Durata: 2017–2020
  • Contatto: Transports publics fribourgeois, Laura Andres, laura.andres@tpf.ch
  • Ulteriori informazioni: www.tpf.ch

Misure

  • Messa in servizio di due veicoli a guida autonoma per il collegamento tra Marly, Epinette e il Marly Innovation Center
  • Rilevamento della risposta e del grado di soddisfazione dei clienti

Obiettivi

  • Progetto pilota volto a testare l'integrazione di bus navetta autonomi nella rete del trasporto pubblico: esercizio dei bus navetta secondo un orario prestabilito o su richiesta
  • Maggiore utilizzo dell'offerta (ampliata) del trasporto pubblico e conseguente riduzione del trasporto individuale motorizzato

     

Il progetto prevede l'istituzione di un bus serale sull'Hasliberg durante la stagione invernale dal mercoledì al sabato. Attualmente dalle ore 20:00, ossia dopo la fine dell'orario di servizio di Autopostale, non è più disponibile alcun servizio di trasporto pubblico. Viene così colmata una lacuna dell'offerta.

  • Costo totale del progetto: CHF 54'000.–
  • Contributo del COMO: CHF 21'600.–
  • Durata: 2016–2019
  • Contatto: Einwohnergemeinde Hasliberg, Arnold Schild, gemeindepraesidium@hasliberg.ch
  • Ulteriori informazioni: www.zukunfthasliberg.ch

Misure

  • Introduzione di un collegamento serale del trasporto pubblico con prezzi convenienti lungo la tratta servita da Autopostale (da Brünig-Hasliberg a Hasliberg-Reuti)
  • Adeguamento dell'orario in base all'ultimo collegamento ferroviario e all'ultima corsa della cabinovia

Obiettivi

  • Colmare una lacuna dell'offerta di trasporto pubblico sull'Hasliberg
  • Integrare il bus serale in modo permanente nell'attuale offerta del trasporto pubblico
  • Creare valore aggiunto a beneficio dei turisti, dei residenti e della regione
  • Aumentare l'utilizzo del trasporto pubblico e ridurre di conseguenza il trasporto individuale motorizzato

     

Nel progetto vengono sviluppate e testate, durante una fase pilota, diversi modelli di offerta per il trasporto con bus navetta fino alla stazione ferroviaria (primo e ultimo chilometro). Vengono provate e messe a confronto diverse possibilità, come ad esempio l'esercizio di bus navetta secondo un orario cadenzato, su richiesta (on demand) oppure secondo l'orario del trasporto pubblico.

  • Costo totale del progetto: CHF 2'569'315.–
  • Contributo del COMO: CHF 500'000.–
  • Durata: 2017–2018
  • Contatto: SBB AG, Zoltan Laszlo, zoltan.laszlo@sbb.ch
  • Ulteriori informazioni: https://news.sbb.ch

Misure

  • Sviluppo di modelli di offerta per bus navetta a guida autonoma e fase pilota
  • Integrazione digitale e reale dell'offerta nell'attuale sistema di mobilità
  • Analisi dell'accettazione dei clienti nonché del bilancio ambientale ed energetico dell'offerta con bus navetta a guida autonoma

Obiettivi

  • Sviluppo di un modello (offerta) di mobilità combinata con differenti possibilità di impiego di veicoli a guida autonoma
  • Mantenimento e miglioramento dei vantaggi ambientali del trasporto pubblico e delle offerte di mobilità condivisa (shared mobility)

     

Gli specialisti in ambito di pianificazione e salute vengono sensibilizzati nei confronti del legame esistente tra pianificazione del territorio e dei trasporti e salute per rafforzare la loro collaborazione: un'infrastruttura che promuove una mobilità attiva (traffico pedonale e ciclistico) ha infatti anche effetti positivi sulla salute.

  • Costo totale del progetto: CHF 377'500.–
  • Contributo del COMO: CHF 135'000.–
  • Durata: 2016–2019
  • Contatto: Schweizerische Herzstiftung, Robert C. Keller, keller@swissheart.ch
  • Ulteriori informazioni: www.mobilite-sante.ch

Misure

  • Elaborare contenuti per la formazione e la formazione continua sul tema «Infrastruttura – mobilità attiva – salute»
  • Integrare moduli formativi sul tema «Infrastruttura – mobilità attiva – salute» nei corsi di studio e nei corsi formativi per addetti ai lavori
  • Creare una rete di attori rilevanti nei settori della pianificazione e della salute

Obiettivi

  • Migliorare la collaborazione e la comprensione tra gli specialisti della pianificazione e della salute
  • Aumentare l'attenzione per gli aspetti legati alla salute nei progetti edilizi
  • Rafforzare il traffico lento (pedonale e ciclistico) e ampliare l'offerta di spazi riservati al gioco e al movimento