Progettazione e installazione di nuovi impianti di aria compressa

{{translation.caption}}:


Il futuro è dei bassi costi energetici

    I costi dell’investimento in un impianto di aria compressa ammontano solo al 10-20 per cento dei costi del relativo ciclo di vita. Il consumo di corrente elettrica dell’azienda incide per circa il 70-80 per cento sui costi totali. Conviene pertanto investire in un impianto di aria compressa energeticamente efficiente anche se i costi d’acquisto sono un po’ più alti.

Le insidie più costose per i committenti

    Se non esegui periodicamente l’installazione di un impianto di aria compressa (o lo fai addirittura per la prima volta), può darsi che ti manchino la routine e l’esperienza necessarie per individuare le insidie insite in tali progetti. Ne possono conseguire costosi difetti di esecuzione, maggiori costi e a lungo termine anche elevati costi di gestione. L’opuscolo «Les embûches d’air comprimé» disponibile solo nelle lingue tedesca e francese, descrive le insidie tipiche e illustra le possibilità che hai per aggirarle.

Conoscenze in materia di aria compressa per i progettisti

    È già da tempo che non hai più progettato un impianto di aria compressa e vorresti di nuovo realizzare un progetto? A tale scopo ti piacerebbe rinfrescare brevemente ma efficacemente le tue conoscenze in materia di tecnologie, ostacoli da superare e fasi di progettazione? L’opuscolo «Applicate oggi cio che avete imparato ieri» ti illustra le principali considerazioni da fare in fase di progettazione.

Controllo preliminare del progetto

    Il documento «Investissez astucieusement dans l’air comprimé» disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) illustra per ogni fase del progetto quando il committente e il progettista devono prendere quali decisioni. Il controllo preliminare del progetto è un vademecum attendibile e irrinunciabile per ottenere un impianto di aria compressa efficiente sotto il profilo dei costi, affidabile in esercizio ed economico.

Progettazione e installazione di nuovi impianti di aria compressa


{{translation.caption}}:

Il futuro è dei bassi costi energetici

    I costi dell’investimento in un impianto di aria compressa ammontano solo al 10-20 per cento dei costi del relativo ciclo di vita. Il consumo di corrente elettrica dell’azienda incide per circa il 70-80 per cento sui costi totali. Conviene pertanto investire in un impianto di aria compressa energeticamente efficiente anche se i costi d’acquisto sono un po’ più alti.

Le insidie più costose per i committenti

    Se non esegui periodicamente l’installazione di un impianto di aria compressa (o lo fai addirittura per la prima volta), può darsi che ti manchino la routine e l’esperienza necessarie per individuare le insidie insite in tali progetti. Ne possono conseguire costosi difetti di esecuzione, maggiori costi e a lungo termine anche elevati costi di gestione. L’opuscolo «Les embûches d’air comprimé» disponibile solo nelle lingue tedesca e francese, descrive le insidie tipiche e illustra le possibilità che hai per aggirarle.

Conoscenze in materia di aria compressa per i progettisti

    È già da tempo che non hai più progettato un impianto di aria compressa e vorresti di nuovo realizzare un progetto? A tale scopo ti piacerebbe rinfrescare brevemente ma efficacemente le tue conoscenze in materia di tecnologie, ostacoli da superare e fasi di progettazione? L’opuscolo «Applicate oggi cio che avete imparato ieri» ti illustra le principali considerazioni da fare in fase di progettazione.

Controllo preliminare del progetto

    Il documento «Investissez astucieusement dans l’air comprimé» disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) illustra per ogni fase del progetto quando il committente e il progettista devono prendere quali decisioni. Il controllo preliminare del progetto è un vademecum attendibile e irrinunciabile per ottenere un impianto di aria compressa efficiente sotto il profilo dei costi, affidabile in esercizio ed economico.