Prescrizioni, norme, standard

Prescrizioni, norme e standard si fondano le une sugli altri e sostengono un impiego efficiente dell'energia sia nelle costruzioni nuove sia in quelle ristrutturate. Le prescrizioni sono regole imperative sancite dalla legge. I Cantoni fanno in modo che queste vengano rispettate tramite il giustificativo energetico delle domande di costruzione. Le norme, invece, descrivono e definiscono lo stato attuale della tecnica. Le norme rilevanti sotto il profilo energetico perseguono lo scopo di un uso razionale e efficiente dell'energia considerando la redditività economica delle esigenze definite. Gli standard vanno addirittura oltre. In Svizzera il principale standard di costruzione rilevante sotto il profilo energetico si chiama Minergie. Per raggiungerlo, ci si deve attenere a direttive ben precise.

La legislazione cantonale si fonda sui Modelli di prescrizione energetica dei Cantoni o MoPEC che i Cantoni si sono impegnati ad attuare. Ciò significa che, per ottenere l’autorizzazione, le costruzioni nuove e le ristrutturazioni devono soddisfare determinati requisiti sul piano energetico che devono essere comprovati dal giustificativo energetico. Per unificare l’attuazione di queste prescrizioni, la Conferenza dei direttori cantonali dell’energia (CDCE) ha creato tutta una serie di schede di aiuto all’applicazione rivolte soprattutto ai professionisti della costruzione e dell’impiantistica domestica ma anche alle istanze di autorizzazione e a coloro che hanno il compito di controllare le verifiche di tecnica energetica. Gli aiuti all’applicazione da un lato spiegano i vari piani e requisiti con rappresentazioni chiare e semplici, dall’altro garantiscono un’attuazione conforme alla legge degli aspetti rilevanti sotto il profilo edilizio previsti dal diritto federale e cantonale in materia di energia.

Le norme definiscono lo stato dell’arte della tecnica da applicare e quindi stabiliscono i requisiti da soddisfare in fatto di progettazione e realizzazione al fine di impiegare l’energia in modo efficiente sia nelle costruzioni nuove sia nelle ristrutturazioni. La Società svizzera degli ingegneri e architetti SIA ha messo a punto delle norme per l’edilizia rilevanti sotto il profilo energetico che servono a ottimizzare il fabbisogno di energia nelle costruzioni nuove e nelle ristrutturazioni e a ridurre il consumo delle energie non rinnovabili in ambito edilizio. Anche Energytools fornisce a ingegneri e progettisti ulteriori informazioni, aiuti di calcolo e materiale illustrativo sulla progettazione conforme alle norme attuali.

Nell’edilizia uno standard è un modo unitario riconosciuto per costruire o risanare un edificio. Alcuni standard però sono stati pensati anche per i proprietari immobiliari e i committenti che, di loro spontanea volontà, desiderano fare più di quanto le prescrizioni e le norme impongono loro.

Nell’ambito dello standard Minergie, che in Svizzera è il più importante standard di costruzione sotto il profilo energetico, vengono definite direttive ben precise volte tra le altre cose a ridurre il consumo energetico degli edifici. Quando queste direttive, e quindi gli standard definiti, vengono pienamente soddisfatti, l’edificio può fregiarsi di un’etichetta che sul mercato rappresenta un vero e proprio valore aggiunto perché gli edifici certificati Minergie vantano minori spese per il riscaldamento e l’acqua calda rispetto agli edifici tradizionali.

Lo standard della costruzione sostenibile svizzera (SNBS) comprende l’edificio stesso e il suo contesto. L’obiettivo del nuovo standard è di integrare le tre dimensioni della costruzione sostenibile (società, economia e ambiente) nel modo più completo possibile e in ugual misura nell’intero ciclo di vita dell’immobile tenendo debitamente conto delle fasi di progettazione, realizzazione ed esercizio.

Vi sono delle prescrizioni in materia energetica da rispettare sia nell'ambito della costruzione sia della ristrutturazione degli edifici. Queste prescrizioni sono sancite nelle legislazioni cantonali e sono comprovate da un giustificativo energetico disciplinato dai Cantoni e parte integrante della domanda di costruzione. I rispettivi formulari possono essere scaricati dal sito web della CDCE. Il elenco dei servizi cantonali dell'energia e dei centri regionali di consulenza energetica del tuo Cantone, sapranno rispondere a tutte le tue domande.