Calore rinnovabile con pompe di calore

Prevedi di sostituire il tuo impianto di riscaldamento a olio combustibile o a gas? Oppure vorresti rimpiazzare il tuo riscaldamento elettrico con un sistema efficiente che risparmi energia? Per questo importante investimento, grazie a una progettazione accurata e all’impiego di energie rinnovabili, potrai risparmiare nel lungo periodo sia sui costi che sull’energia. Per esempio, optando per una pompa di calore per riscaldare la tua casa.

Indice:

 

 

I tuoi vantaggi a colpo d’occhio

Calore sostenibile per riscaldare la casa e l’acqua sanitaria

Le pompe di calore estraggono la loro energia dall’aria ambiente, dal sottosuolo o dall’acqua, non importa che si tratti di acqua di falda o acque superficiali (laghi, fiumi e torrenti). Tutte queste fonti di calore hanno una cosa in comune: sono a impatto neutro sul CO2. Se la pompa di calore è alimentata con elettricità ricavata da fonti rinnovabili come l’energia idroelettrica, l’energia eolica o impianti fotovoltaici, si ottiene un’ulteriore netta riduzione dell’impatto ambientale.

Un’altra possibilità per migliorare la sostenibilità ambientale è la combinazione di una pompa di calore con un impianto fotovoltaico installato sul tetto o sulla facciata della propria casa. La pompa di calore può utilizzare in modo diretto ed efficiente l’energia elettrica fotovoltaica autoprodotta.

 

La pompa di calore in sostituzione all’impianto di riscaldamento riduce in misura significativa le emissioni di CO2

La pompa di calore sostituisce in maniera ideale l’impianto di riscaldamento. Può essere collegata ai caloriferi dell’esistente sistema di riscaldamento – non importa che si tratti di un riscaldamento a pavimento o di radiatori. Quale pompa di calore sia più adatta alle tue esigenze dipende da vari fattori: dall’ubicazione dell’immobile, dalle fonti energetiche naturali utilizzabili e dalla sostanza edilizia. Questi fattori possono essere chiariti nel corso di una prima consulenza «calore rinnovabile» o di una consulenza in materia energetica. Il calcolatore dei costi di riscaldamento fornisce una rapida panoramica dei costi e dei potenziali risparmi di CO2. Grazie ai bassi costi d’esercizio le pompe sono spesso economiche nel lungo periodo.

 

Aumentare l'efficienza grazie a criteri di qualità controllati

Una buona progettazione, un corretto dimensionamento e l’installazione a regola d’arte influiscono in misura notevole sul fabbisogno elettrico di una pompa di calore e aiutano ad aumentare l’efficienza dei costi. Il modulo di sistema per pompe di calore è un’etichetta per piccoli impianti come quelli installati in case unifamiliari e piccole case plurifamiliari. Oltre a essere un marchio di qualità per pompe di calore, questa etichetta garantisce una progettazione a regola d’arte e un’installazione accurata dell’impianto. Numerosi Cantoni utilizzano inoltre il modulo di sistema per pompe di calore quale condizione indispensabile per l’incentivazione delle pompe di calore. Le pompe di calore conformi al modulo di sistema per pompe di calore presentano un’efficienza energetica decisamente maggiore e riducono quindi il consumo di elettricità medio rispetto agli impianti a pompa di calore progettati e installati oggi.

Le pompe di calore a inverter aumentano ulteriormente l’efficienza dei costi. Sono in grado di adattare la loro potenza al fabbisogno effettivo, oltre a essere nel complesso un po’ più efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle pompe di calore on/off e particolarmente indicate per aumentare il consumo proprio dell’elettricità prodotta da un impianto fotovoltaico in primavera e in autunno.

 

Incentivi finanziari per privati

Il Programma edifici della Confederazione e dei Cantoni promuove i risanamenti energetici, l’uso di energie rinnovabili, lo sfruttamento del calore residuo e l’ottimizzazione dell’impiantistica degli edifici. Oltre al Programma edifici della Confederazione e dei Cantoni, esistono anche altre offerte di incentivazione. Rivolgiti al servizio dell’energia del tuo Cantone per scoprire le possibilità di sovvenzione offerte dal tuo Cantone. Riceverai ulteriori informazioni in merito anche dal tuo fornitore di elettricità o dal tuo Comune.

 

Servizi di consulenza

In linea di principio, ogni progettista e installatore qualificato è in grado di consigliarti su tutti gli aspetti delle pompe di calore. Informazioni e documenti di lavoro per proprietari di case, persone interessate a costruire una casa, installatori e produttori/fornitori sono disponibili sul sito Internet dell’Associazione professionale svizzera delle pompe di calore APP all’indirizzo www.fws.ch.

Attraverso il servizio dell’energia del tuo Cantone puoi inoltre trovare nella tua regione contatti che possono fornirti una consulenza competente su tutte le questioni energetiche.

 

Pubblicazioni

Trovi tutti i rapporti relativi all’argomento sul sito dell’Ufficio federale dell’energia.

Tecnologie delle pompe di calore

Tutte le pompe di calore funzionano secondo lo stesso principio: dal 20-35 per cento di elettricità (energia motrice) e il 65-80 per cento di calore ambientale estratto dall’aria, dall’acqua o dal sottosuolo (calore geotermico), le pompe di calore azionate elettricamente generano il 100 per cento di energia termica utile. L’energia così ottenuta può essere utilizzata per riscaldare l’edificio o per produrre acqua calda sanitaria.

 

Ogni pompa di calore converte una fonte di calore a bassa temperatura in energia termica ad alta temperatura.

Ogni pompa di calore converte una fonte di calore a bassa temperatura in energia termica ad alta temperatura. La tipologia di pompa di calore si riflette nel nome: la fonte di calore costituisce la prima parte del nome e il fluido riscaldato la seconda parte.

Una pompa di calore aria/acqua utilizza l’aria ambiente come fonte di calore. L’aria ambiente viene aspirata e convogliata alla pompa di calore attraverso apposite condotte, e dopo l’utilizzo l’aria raffreddata viene scaricata nell’ambiente attraverso il medesimo sistema. Il calore prelevato dall’aria ambiente viene ceduto a un sistema di riscaldamento convenzionale o a un impianto di riscaldamento dell’acqua sanitaria. La pompa di calore aria/acqua può essere installata sia nell’edificio che all’esterno.

Pompe di calore aria/acqua per posa esterna

 

Pompa di calore aria/acqua per posa interna


 

Una pompa di calore aria/aria utilizza l’aria ambiente come fonte di calore. Il funzionamento è identico a quello della pompa di calore aria/acqua: l’aria ambiente viene aspirata e convogliata alla pompa di calore attraverso apposite condotte, e dopo l’utilizzo l’aria raffreddata viene scaricata nell’ambiente attraverso il medesimo sistema. Il calore prelevato dall’aria ambiente viene però ceduto a un sistema di ventilazione.

Una pompa di calore salamoia/acqua preleva l’energia geotermica naturale immagazzinata nel sottosuolo, che può essere utilizzata con sonde geotermiche verticali che possono arrivare fino a 500 metri di profondità. Nel sistema di tubazioni sotterranee circola la cosiddetta salamoia, una miscela di acqua e antigelo, che estrae il calore dal sottosuolo e lo trasporta alla pompa di calore. Il sottosuolo raffreddato dalla sonda geotermica viene riscaldato continuamente dall’afflusso di calore naturale, oppure deve essere rigenerato in caso di eccessivo raffreddamento. La trivellazione e l’installazione di una sonda geotermica necessitano di un’autorizzazione ai sensi della legge federale sulla protezione delle acque.

Pompa di calore salamoia/acqua

 

Una pompa di calore acqua/acqua preleva la sua energia dall’acqua di falda o da acque superficiali. Per raggiungere l’acqua di falda si procede a una trivellazione. Un sistema di tubazioni convoglia l’acqua di falda o le acque superficiali alla pompa di calore e restituisce l’acqua raffreddata alla fonte per mezzo di un pozzo di infiltrazione o di un pozzo perdente. L’utilizzo del calore dell’acqua di falda per mezzo di una pompa di calore acqua/acqua è soggetto all’obbligo di concessione e di autorizzazione.

 Pompa di calore acqua/acqua

 

 

Assicurazione della qualità

CECE Plus: Il CECE Plus è un rapporto di consulenza preparato dall’esperto CECE che presenta tre varianti di modernizzazione energetica su misura per il tuo edificio. Il basso consumo energetico non solo permette ai proprietari di immobili di risparmiare denaro nel lungo periodo, ma aiuta anche a mantenere il valore dell’immobile. Ciò garantisce che il risanamento sia considerato come un pacchetto completo e che venga realizzata la migliore soluzione complessiva. In molti Cantoni l’allestimento di un CECE Plus è sostenuto da sovvenzioni ed è allo stesso tempo una condizione per ottenere le sovvenzioni per l’installazione di pompe di calore.

Garanzia di prestazioni: Le pompe di calore più grandi con una potenza superiore a 15 kW necessitano, in alcuni Cantoni, anche di una garanzia di prestazioni. Si tratta di un accordo tra architetti, progettisti e committenti per realizzare in modo ottimale il dimensionamento e l’esecuzione. Ed è anche un prerequisito per ottenere il certificato d’impianto PdC-MS

 

 


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.