Calore rinnovabile con pompe di calore

{{translation.caption}}:


Prevedi di sostituire il tuo impianto di riscaldamento a olio combustibile o a gas? Oppure vorresti rimpiazzare il tuo riscaldamento elettrico con un nuovo sistema? E stai cercando un sistema di riscaldamento efficiente e a risparmio energetico? Per questo importante investimento, grazie a una progettazione accurata e all’impiego di una tecnologia che ti permette di riscaldare la tua casa con energia rinnovabile, potrai risparmiare nel lungo periodo sia sui costi che sull’energia. Ad esempio, optando per una pompa di calore per riscaldare la tua casa.

Tutti i vantaggi a colpo d’occhio 

  • Basse emissioni di CO2

Le pompe di calore convertono l’energia immagazzinata nella terra, nell’aria e nell’acqua di falda in calore utilizzabile e rappresentano una tecnologia di riscaldamento rispettosa dell’ambiente ed ampiamente applicabile. Da circa il 25 per cento di energia motrice (elettricità) e circa il 75 per cento di calore ambientale, le pompe di calore generano il 100 per cento di calore utile, che può essere utilizzato oltre che per riscaldare gli ambienti anche per produrre l’acqua calda sanitaria. Se la pompa di calore è alimentata con energia elettrica proveniente da centrali idroelettriche, con energia eolica o da un impianto fotovoltaico, il tuo calore di riscaldamento sarà generato al 100% da energie rinnovabili e ti consente quindi di ridurre a zero le tue emissioni di CO2 per il riscaldamento.

  • Aumento dell’efficienza 

Il  «Modulo di sistema per pompe di calore» è un’etichetta per piccoli impianti, ossia per case unifamiliari e piccole case plurifamiliari e consente di realizzare efficienti impianti a pompe di calore fino a 15 kW – sia nel caso di un risanamento che nelle nuove costruzioni. Oltre a un marchio di qualità certificato per pompe di calore, questa etichetta garantisce una progettazione a regola d’arte, un’installazione accurata e un esercizio energeticamente efficiente. Trovi ulteriori informazioni sul sito www.wp-systemmodul.ch.

Le pompe di calore possono essere combinate anche con altre energie rinnovabili e d’estate possono ad es. essere fatte funzionare con energia elettrica fotovoltaica autoprodotta. Le pompe di calore a inverter sono in grado di adattare la loro potenza al fabbisogno effettivo. Inoltre sono nel complesso un po’ più efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle pompe di calore on/off e sono particolarmente indicate per aumentare il consumo proprio dell’elettricità prodotta da un impianto fotovoltaico in primavera e in autunno.

Influenza sull’efficienza energetica

Minore è la differenza tra la temperatura alla fonte (aria, terra o acqua) e la temperatura di mandata dell’impianto di riscaldamento, più le pompe di calore funzionano in modo efficiente. Per questo le pompe di calore sono leggermente più efficienti nei nuovi edifici con riscaldamento a pavimento rispetto agli edifici esistenti con radiatori. Se la casa è vecchia, poco coibentata e ha bisogno di temperature di mandata superiori ai 60 °C, prima di progettare la sostituzione del sistema di riscaldamento con una pompa di calore si dovrebbero programmare i futuri interventi di ottimizzazione o di risanamento nel prossimo decennio. In questo senso può essere di aiuto ad es. un CECE Plus, che in molti Cantoni è addirittura sostenuto da sussidi. Attraverso una pianificazione a lungo termine è possibile sfruttare le sinergie, ottimizzare le deduzioni fiscali ed evitare investimenti sbagliati. Le nuove pompe di calore raggiungono un’efficienza accettabile e un buon bilancio ambientale anche in presenza di temperature di mandata attorno ai 60 °C, se alimentate con elettricità proveniente da energie rinnovabili.

Modelli di pompe di calore per esigenze individuali

Quale pompa di calore sia più adatta alle tue esigenze dipende da vari fattori: ubicazione dell’immobile, fonti energetiche naturali utilizzabili e sostanza edilizia. Questi fattori possono essere chiariti nel corso di una prima consulenza «calore rinnovabile» o di una consulenza in materia energetica. Trovi maggiori informazioni sulle diverse fonti di calore e sui vari modelli di pompe di calore presso l’Associazione professionale svizzera delle pompe di calore e nell’opuscolo «Riscaldamento a pompa di calore – Sicuro, efficiente, sostenibile».

Trovi tutti gli articoli sull’argomento presso l’Ufficio federale dell‘energia.

Incentivi finanziari 

Il Programma edifici della Confederazione e dei Cantoni promuove i risanamenti energetici, l’uso di energie rinnovabili, l’utilizzo del calore residuo e l’ottimizzazione dell’impiantistica degli edifici.

Calore rinnovabile con pompe di calore

Prevedi di sostituire il tuo impianto di riscaldamento a olio combustibile o a gas? Oppure vorresti rimpiazzare il tuo riscaldamento elettrico con un nuovo sistema? E stai cercando un sistema di riscaldamento efficiente e a risparmio energetico? Per questo importante investimento, grazie a una progettazione accurata e all’impiego di una tecnologia che ti permette di riscaldare la tua casa con energia rinnovabile, potrai risparmiare nel lungo periodo sia sui costi che sull’energia. Ad esempio, optando per una pompa di calore per riscaldare la tua casa.

Tutti i vantaggi a colpo d’occhio 

  • Basse emissioni di CO2

Le pompe di calore convertono l’energia immagazzinata nella terra, nell’aria e nell’acqua di falda in calore utilizzabile e rappresentano una tecnologia di riscaldamento rispettosa dell’ambiente ed ampiamente applicabile. Da circa il 25 per cento di energia motrice (elettricità) e circa il 75 per cento di calore ambientale, le pompe di calore generano il 100 per cento di calore utile, che può essere utilizzato oltre che per riscaldare gli ambienti anche per produrre l’acqua calda sanitaria. Se la pompa di calore è alimentata con energia elettrica proveniente da centrali idroelettriche, con energia eolica o da un impianto fotovoltaico, il tuo calore di riscaldamento sarà generato al 100% da energie rinnovabili e ti consente quindi di ridurre a zero le tue emissioni di CO2 per il riscaldamento.

  • Aumento dell’efficienza 

Il  «Modulo di sistema per pompe di calore» è un’etichetta per piccoli impianti, ossia per case unifamiliari e piccole case plurifamiliari e consente di realizzare efficienti impianti a pompe di calore fino a 15 kW – sia nel caso di un risanamento che nelle nuove costruzioni. Oltre a un marchio di qualità certificato per pompe di calore, questa etichetta garantisce una progettazione a regola d’arte, un’installazione accurata e un esercizio energeticamente efficiente. Trovi ulteriori informazioni sul sito www.wp-systemmodul.ch.

Le pompe di calore possono essere combinate anche con altre energie rinnovabili e d’estate possono ad es. essere fatte funzionare con energia elettrica fotovoltaica autoprodotta. Le pompe di calore a inverter sono in grado di adattare la loro potenza al fabbisogno effettivo. Inoltre sono nel complesso un po’ più efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle pompe di calore on/off e sono particolarmente indicate per aumentare il consumo proprio dell’elettricità prodotta da un impianto fotovoltaico in primavera e in autunno.

Influenza sull’efficienza energetica

Minore è la differenza tra la temperatura alla fonte (aria, terra o acqua) e la temperatura di mandata dell’impianto di riscaldamento, più le pompe di calore funzionano in modo efficiente. Per questo le pompe di calore sono leggermente più efficienti nei nuovi edifici con riscaldamento a pavimento rispetto agli edifici esistenti con radiatori. Se la casa è vecchia, poco coibentata e ha bisogno di temperature di mandata superiori ai 60 °C, prima di progettare la sostituzione del sistema di riscaldamento con una pompa di calore si dovrebbero programmare i futuri interventi di ottimizzazione o di risanamento nel prossimo decennio. In questo senso può essere di aiuto ad es. un CECE Plus, che in molti Cantoni è addirittura sostenuto da sussidi. Attraverso una pianificazione a lungo termine è possibile sfruttare le sinergie, ottimizzare le deduzioni fiscali ed evitare investimenti sbagliati. Le nuove pompe di calore raggiungono un’efficienza accettabile e un buon bilancio ambientale anche in presenza di temperature di mandata attorno ai 60 °C, se alimentate con elettricità proveniente da energie rinnovabili.

Modelli di pompe di calore per esigenze individuali

Quale pompa di calore sia più adatta alle tue esigenze dipende da vari fattori: ubicazione dell’immobile, fonti energetiche naturali utilizzabili e sostanza edilizia. Questi fattori possono essere chiariti nel corso di una prima consulenza «calore rinnovabile» o di una consulenza in materia energetica. Trovi maggiori informazioni sulle diverse fonti di calore e sui vari modelli di pompe di calore presso l’Associazione professionale svizzera delle pompe di calore e nell’opuscolo «Riscaldamento a pompa di calore – Sicuro, efficiente, sostenibile».

Trovi tutti gli articoli sull’argomento presso l’Ufficio federale dell‘energia.

Incentivi finanziari 

Il Programma edifici della Confederazione e dei Cantoni promuove i risanamenti energetici, l’uso di energie rinnovabili, l’utilizzo del calore residuo e l’ottimizzazione dell’impiantistica degli edifici.


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.