Parola d’ordine: ottimizzare

{{translation.caption}}:


Ottimizzare: minimo sforzo, massimo rendimento

Bastano delle semplici misure di ottimizzazione per ottenere un buon rapporto costi/benefici e tempi di ammortamento brevi. Nel giro di poco tempo, dunque, puoi migliorare sensibilmente l’efficienza energetica del tuo impianto di refrigerazione senza dover fare grandi investimenti. Miglioramenti di questo tipo possono essere apportati ovunque: nelle piccole industrie, nel commercio al dettaglio, nelle aziende gastronomiche, negli impianti industriali e negli edifici amministrativi (climatizzazione).

I costi energetici sono determinanti

Quando si parla dei costi d’esercizio degli impianti di refrigerazione, si intendono in realtà i costi energetici. Infatti tali costi incidono sul totale delle spese per ben il 60-80%. Per un impianto di medie dimensioni si arriva rapidamente a 30 000 franchi all’anno, un importo che può essere ridotto drasticamente anche qualora l’impianto sia gestito in maniera corretta.

Uno sforzo modesto per i responsabili degli impianti

La campagna Efficienza per il freddo ha prodotto il dossier «Freddo efficiente: ridurre i costi è semplice.» Finalizzato a ottimizzare gli impianti di refrigerazione, questo documento è rivolto sia ai responsabili degli impianti che ai loro dipendenti e mostra come, con uno sforzo modesto, sia possibile migliorare l’efficienza energetica dei dispositivi di refrigerazione e abbattere i costi d’esercizio. Risparmiare energia è semplice. Provare per credere.

Materiale informativo e strumenti di lavoro

Parola d’ordine: ottimizzare

{{translation.caption}}:


Ottimizzare: minimo sforzo, massimo rendimento

Bastano delle semplici misure di ottimizzazione per ottenere un buon rapporto costi/benefici e tempi di ammortamento brevi. Nel giro di poco tempo, dunque, puoi migliorare sensibilmente l’efficienza energetica del tuo impianto di refrigerazione senza dover fare grandi investimenti. Miglioramenti di questo tipo possono essere apportati ovunque: nelle piccole industrie, nel commercio al dettaglio, nelle aziende gastronomiche, negli impianti industriali e negli edifici amministrativi (climatizzazione).

I costi energetici sono determinanti

Quando si parla dei costi d’esercizio degli impianti di refrigerazione, si intendono in realtà i costi energetici. Infatti tali costi incidono sul totale delle spese per ben il 60-80%. Per un impianto di medie dimensioni si arriva rapidamente a 30 000 franchi all’anno, un importo che può essere ridotto drasticamente anche qualora l’impianto sia gestito in maniera corretta.

Uno sforzo modesto per i responsabili degli impianti

La campagna Efficienza per il freddo ha prodotto il dossier «Freddo efficiente: ridurre i costi è semplice.» Finalizzato a ottimizzare gli impianti di refrigerazione, questo documento è rivolto sia ai responsabili degli impianti che ai loro dipendenti e mostra come, con uno sforzo modesto, sia possibile migliorare l’efficienza energetica dei dispositivi di refrigerazione e abbattere i costi d’esercizio. Risparmiare energia è semplice. Provare per credere.

Materiale informativo e strumenti di lavoro