Ottimizzazione dell’impianto di aria compressa

{{translation.caption}}:


Contenimento dei costi d’esercizio

    I costi d’esercizio degli impianti di aria compressa sono prevalentemente costi della corrente elettrica. Tale voce di costo incide infatti per il 70-80 per cento sui costi del ciclo di vita. Già per un impianto di medie dimensioni si arriva rapidamente a 15 000 franchi all’anno, un importo che spesso potrebbe essere fortemente ridotto – persino per gli impianti gestiti bene.

Ecco come procedere all’ottimizzazione

    Il dossier «Votre entreprise voit-elle aussi des milliers de francs se volatiliser?» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) mostra in modo pratico come i gestori potranno risparmiare presto alcune migliaia o alcune decine di migliaia di franchi all’anno mediante una sistematica ottimizzazione dell’aria compressa.

Ecco come potrai ridurre il fabbisogno di aria compressa nella tua azienda

    In molte aziende l’aria compressa è una forma di energia irrinunciabile, ma anche costosa. Per questo vale la pena di riflettere sull’uso ragionevole dell’aria compressa. La guida «Une utilisation appropriée de l’air comprimé réduit les coûts» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) ti fornisce preziose informazioni su come e dove potrai ridurre il fabbisogno di aria compressa della tua azienda.

Documentazione dei progetti di ottimizzazione

    Diversi progetti di ottimizzazione evidenziano come vi siano potenziali di risparmio di aria compressa sia nelle aziende piccole che in quelle grandi. Spesso conviene consultare un esperto esterno, il quale individua punti di debolezza che vengono spesso trascurati nella frenetica attività aziendale.

Ottimizzazione dell’impianto di aria compressa

{{translation.caption}}:

Contenimento dei costi d’esercizio

    I costi d’esercizio degli impianti di aria compressa sono prevalentemente costi della corrente elettrica. Tale voce di costo incide infatti per il 70-80 per cento sui costi del ciclo di vita. Già per un impianto di medie dimensioni si arriva rapidamente a 15 000 franchi all’anno, un importo che spesso potrebbe essere fortemente ridotto – persino per gli impianti gestiti bene.

Ecco come procedere all’ottimizzazione

    Il dossier «Votre entreprise voit-elle aussi des milliers de francs se volatiliser?» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) mostra in modo pratico come i gestori potranno risparmiare presto alcune migliaia o alcune decine di migliaia di franchi all’anno mediante una sistematica ottimizzazione dell’aria compressa.

Ecco come potrai ridurre il fabbisogno di aria compressa nella tua azienda

    In molte aziende l’aria compressa è una forma di energia irrinunciabile, ma anche costosa. Per questo vale la pena di riflettere sull’uso ragionevole dell’aria compressa. La guida «Une utilisation appropriée de l’air comprimé réduit les coûts» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) ti fornisce preziose informazioni su come e dove potrai ridurre il fabbisogno di aria compressa della tua azienda.

Documentazione dei progetti di ottimizzazione

    Diversi progetti di ottimizzazione evidenziano come vi siano potenziali di risparmio di aria compressa sia nelle aziende piccole che in quelle grandi. Spesso conviene consultare un esperto esterno, il quale individua punti di debolezza che vengono spesso trascurati nella frenetica attività aziendale.