Label svizzeri per gli edifici

{{translation.caption}}:


Edifici e aree energeticamente efficienti e rispettosi del clima grazie a specifici label

Abbiamo bisogno degli strumenti giusti per essere in grado di pianificare, costruire, esercire e rinnovare edifici e aree energeticamente efficienti e rispettosi del clima in Svizzera. I label per gli edifici semplificano la pianificazione definendo requisiti concreti per l’edificio o l’area da ristrutturare e fornendo istruzioni per la costruzione o il risanamento energetico.

I label forniscono un contributo al raggiungimento degli obiettivi della politica energetica e climatica nonché della Strategia per uno sviluppo sostenibile. Inoltre la certificazione garantisce che i requisiti richiesti a un edificio moderno siano soddisfatti. I label per gli edifici ti consentono di risparmiare sui costi energetici e di incrementare il valore del tuo immobile.

Panoramica dei label svizzeri per gli edifici

I diversi label sono posizionati in modo trasparente e chiaramente distinti tra di loro. Si differenziano sostanzialmente per l’ampiezza dei criteri da prendere in considerazione, nonché per il campo di applicazione (ad es. singolo edificio o area intera). Il certificato energetico cantonale degli edifici CECE, MINERGIE, lo Standard Costruzione Sostenibile Svizzera SNBS Edilizia e le Aree 2000 watt sono label a sé stanti sostenuti dalla Confederazione e dai Cantoni, oltre che dal mondo dell’economia. Essi costituiscono la famiglia di label per gli edifici della visione dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) per il parco immobiliare svizzero nel 2050.

    Il CECE è il certificato energetico cantonale degli edifici. Esso valuta la qualità dell’involucro edilizio e l’efficienza energetica complessiva di un edificio. Il CECE Plus comprende inoltre un rapporto di consulenza che propone e valuta diverse varianti di risanamento energetico. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.cece.ch.

    

MINERGIE è uno standard di costruzione svizzero per edifici esistenti o nuovi ed è sinonimo di massimi requisiti di qualità e di comfort abitativo. Esistono tre standard di base:

  • MINERGIE soddisfa requisiti superiori alla media in termini di qualità, comfort ed energia.
  • MINERGIE-P designa gli edifici a basso consumo energetico e soddisfa i massimi requisiti in termini di qualità, comfort ed energia.
  • MINERGIE-A sta per edifici con un impianto fotovoltaico la cui resa annua copre almeno il fabbisogno energetico dell’edificio.

I tre standard di base possono essere combinati con il complemento ECO per un modo di costruire sano ed ecologico. Per le fasi di costruzione ed esercizio sono disponibili i prodotti SQM. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.minergie.ch.

    Con lo Standard Costruzione Sostenibile Svizzera SNBS Edilizia è stato creato uno standard globale per l’edilizia sostenibile in Svizzera. Esso comprende l’edificio stesso e il sito nel contesto dell’ambiente circostante. Inoltre consente di tenere conto, in misura eguale e nel modo più completo possibile, delle esigenze della società, dell’economia e dell’ambiente nelle fasi di pianificazione, costruzione ed esercizio di un edificio. Il presupposto è la visione dell’intero ciclo di vita di un immobile. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.snbs.ch.

    

Il label Area 2000 watt va oltre la considerazione di un singolo edificio. Un’area 2000 watt è sinonimo di efficienza energetica, energie rinnovabili e rispetto del clima di un intero quartiere. Le direttive quantitative garantiscono il rispetto degli obiettivi della Strategia energetica 2050 e delle direttive sulle emissioni di CO2 dopo Parigi 2015, tenendo conto dell’impiego di energia primaria e delle emissioni di CO2 relative alla realizzazione, all’esercizio e alla mobilità indotta dell’area. Un catalogo di criteri qualitativi promuove la nascita di un ambiente di vita eterogeneo, assicurando un allettante mix di utilizzo con edifici abitativi, uffici, attività commerciali e di ristorazione.

Il certificato «Area 2000 watt» può essere utilizzato nella fase di pianificazione, sia per quartieri esistenti in un processo di rinnovo che per aree già in esercizio. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.2000watt.swiss.

Collaborazione tra i vari label

Al fine di sfruttare le sinergie e di mantenere alta la qualità dei label, le associazioni sostenitrici hanno firmato una dichiarazione d’intenti congiunta, nella quale si impegnano a perseguire una collaborazione più stretta. In futuro i label dovranno essere più richiesti e diventare modelli di business autosufficienti. A tal fine i metodi di calcolo saranno armonizzati, le possibilità offerte dalla digitalizzazione saranno utilizzate maggiormente e l’erogazione delle prestazioni sarà coordinata congiuntamente.

Troverai ulteriori informazioni nel comunicato stampa sui label svizzeri per gli edifici del 12 maggio 2020.

Carta dei label svizzeri per gli edifici

La Strategia energetica 2050 (nuova politica energetica) prevede per il parco immobiliare svizzero un consumo di 55 TWh nel 2050. Ai fini del raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima il Consiglio federale ha inoltre deciso di azzerare entro il 2050 il saldo netto delle emissioni di CO2. Nel 2018 il parco immobiliare svizzero ha consumato circa 96 TWh (valore corretto sulla base dei fattori meteorologici), pari a circa il 45% del consumo di energia finale in Svizzera (fonte: Ufficio federale dell’energia, 2019). Circa l’88% di questo consumo era destinato al riscaldamento dei locali e dell’acqua sanitaria. I due terzi di questa energia vengono tuttora prodotti a partire da petrolio e gas naturale. La maggior parte del parco immobiliare svizzero deve essere risanata.

I quattro label sostengono gli obiettivi energetici e climatici della Svizzera, provvedendo a garantire che ogni progetto edile per la costruzione di nuovi edifici o il risanamento di edifici esistenti venga progettato, realizzato, certificato e gestito secondo un elevato standard energetico o di sostenibilità. Lo hanno confermato in qualità di primi firmatari della Carta dei label svizzeri per gli edifici.

Immagine: Andreas Buschmann

 

Label svizzeri per gli edifici

Edifici e aree energeticamente efficienti e rispettosi del clima grazie a specifici label

Abbiamo bisogno degli strumenti giusti per essere in grado di pianificare, costruire, esercire e rinnovare edifici e aree energeticamente efficienti e rispettosi del clima in Svizzera. I label per gli edifici semplificano la pianificazione definendo requisiti concreti per l’edificio o l’area da ristrutturare e fornendo istruzioni per la costruzione o il risanamento energetico.

I label forniscono un contributo al raggiungimento degli obiettivi della politica energetica e climatica nonché della Strategia per uno sviluppo sostenibile. Inoltre la certificazione garantisce che i requisiti richiesti a un edificio moderno siano soddisfatti. I label per gli edifici ti consentono di risparmiare sui costi energetici e di incrementare il valore del tuo immobile.

Panoramica dei label svizzeri per gli edifici

I diversi label sono posizionati in modo trasparente e chiaramente distinti tra di loro. Si differenziano sostanzialmente per l’ampiezza dei criteri da prendere in considerazione, nonché per il campo di applicazione (ad es. singolo edificio o area intera). Il certificato energetico cantonale degli edifici CECE, MINERGIE, lo Standard Costruzione Sostenibile Svizzera SNBS Edilizia e le Aree 2000 watt sono label a sé stanti sostenuti dalla Confederazione e dai Cantoni, oltre che dal mondo dell’economia. Essi costituiscono la famiglia di label per gli edifici della visione dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) per il parco immobiliare svizzero nel 2050.

    Il CECE è il certificato energetico cantonale degli edifici. Esso valuta la qualità dell’involucro edilizio e l’efficienza energetica complessiva di un edificio. Il CECE Plus comprende inoltre un rapporto di consulenza che propone e valuta diverse varianti di risanamento energetico. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.cece.ch.

    

MINERGIE è uno standard di costruzione svizzero per edifici esistenti o nuovi ed è sinonimo di massimi requisiti di qualità e di comfort abitativo. Esistono tre standard di base:

  • MINERGIE soddisfa requisiti superiori alla media in termini di qualità, comfort ed energia.
  • MINERGIE-P designa gli edifici a basso consumo energetico e soddisfa i massimi requisiti in termini di qualità, comfort ed energia.
  • MINERGIE-A sta per edifici con un impianto fotovoltaico la cui resa annua copre almeno il fabbisogno energetico dell’edificio.

I tre standard di base possono essere combinati con il complemento ECO per un modo di costruire sano ed ecologico. Per le fasi di costruzione ed esercizio sono disponibili i prodotti SQM. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.minergie.ch.

    Con lo Standard Costruzione Sostenibile Svizzera SNBS Edilizia è stato creato uno standard globale per l’edilizia sostenibile in Svizzera. Esso comprende l’edificio stesso e il sito nel contesto dell’ambiente circostante. Inoltre consente di tenere conto, in misura eguale e nel modo più completo possibile, delle esigenze della società, dell’economia e dell’ambiente nelle fasi di pianificazione, costruzione ed esercizio di un edificio. Il presupposto è la visione dell’intero ciclo di vita di un immobile. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.snbs.ch.

    

Il label Area 2000 watt va oltre la considerazione di un singolo edificio. Un’area 2000 watt è sinonimo di efficienza energetica, energie rinnovabili e rispetto del clima di un intero quartiere. Le direttive quantitative garantiscono il rispetto degli obiettivi della Strategia energetica 2050 e delle direttive sulle emissioni di CO2 dopo Parigi 2015, tenendo conto dell’impiego di energia primaria e delle emissioni di CO2 relative alla realizzazione, all’esercizio e alla mobilità indotta dell’area. Un catalogo di criteri qualitativi promuove la nascita di un ambiente di vita eterogeneo, assicurando un allettante mix di utilizzo con edifici abitativi, uffici, attività commerciali e di ristorazione.

Il certificato «Area 2000 watt» può essere utilizzato nella fase di pianificazione, sia per quartieri esistenti in un processo di rinnovo che per aree già in esercizio. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.2000watt.swiss.

Collaborazione tra i vari label

Al fine di sfruttare le sinergie e di mantenere alta la qualità dei label, le associazioni sostenitrici hanno firmato una dichiarazione d’intenti congiunta, nella quale si impegnano a perseguire una collaborazione più stretta. In futuro i label dovranno essere più richiesti e diventare modelli di business autosufficienti. A tal fine i metodi di calcolo saranno armonizzati, le possibilità offerte dalla digitalizzazione saranno utilizzate maggiormente e l’erogazione delle prestazioni sarà coordinata congiuntamente.

Troverai ulteriori informazioni nel comunicato stampa sui label svizzeri per gli edifici del 12 maggio 2020.

Carta dei label svizzeri per gli edifici

La Strategia energetica 2050 (nuova politica energetica) prevede per il parco immobiliare svizzero un consumo di 55 TWh nel 2050. Ai fini del raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima il Consiglio federale ha inoltre deciso di azzerare entro il 2050 il saldo netto delle emissioni di CO2. Nel 2018 il parco immobiliare svizzero ha consumato circa 96 TWh (valore corretto sulla base dei fattori meteorologici), pari a circa il 45% del consumo di energia finale in Svizzera (fonte: Ufficio federale dell’energia, 2019). Circa l’88% di questo consumo era destinato al riscaldamento dei locali e dell’acqua sanitaria. I due terzi di questa energia vengono tuttora prodotti a partire da petrolio e gas naturale. La maggior parte del parco immobiliare svizzero deve essere risanata.

I quattro label sostengono gli obiettivi energetici e climatici della Svizzera, provvedendo a garantire che ogni progetto edile per la costruzione di nuovi edifici o il risanamento di edifici esistenti venga progettato, realizzato, certificato e gestito secondo un elevato standard energetico o di sostenibilità. Lo hanno confermato in qualità di primi firmatari della Carta dei label svizzeri per gli edifici.

Immagine: Andreas Buschmann

 


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.