Energia e clima esemplari

{{translation.caption}}:


L’iniziativa Energia e clima esemplari (ECE) è una delle dodici misure formulate della Strategia energetica 2050. L’iniziativa si rivolge ad aziende parastatali e paracantonali che intendono agire in modo innovativo ed esemplare nel settore energia. Firmando una dichiarazione d’intenti essi s’impegnano a dare un importante contributo per aumentare l’efficienza energetica e l’impiego delle energie rinnovabili in Svizzera.

La prima fase durerà ancora fino al termine del 2020, la seconda fino al 2030.

Partendo dall’anno di riferimento 2006, entro il 2020 i partecipanti puntano ad aumentare l’efficienza energetica del 25%. A tal fine in un piano d’azione sono state definite 39 misure comuni in tre ambiti d’azione (Edifici ed energie rinnovabili, Mobilità nonché Centri di calcolo e green IT) da attuare all’80% entro il 2020. A queste si aggiungono delle misure specifiche che ogni azienda stabilisce individualmente.

Edifici ed energie rinnovabili
Misure per costruzioni e ristrutturazioni efficienti sotto il pro lo energetico, elettricità e calore da energie rinnovabili, elettricità verde e altro.

Mobilità
Misure per l’utilizzo dei trasporti pubblici, la promozione di forme di lavoro mobili e flessibili, le stazioni di ricarica per veicoli elettrici e altro.

Centri di calcolo (CC) e green IT
Centri di calcolo ad alta efficienza, sfruttamento del calore residuo, riutilizzo di apparecchi e altro.

Misure specifiche
Autopostali con trazioni alternative, riscaldamenti degli scambi ottimizzati, avvicinamento in discesa continua all’aeroporto di Ginevra, raffreddamento con aria esterna nelle centrali telefoniche, pneumatici a basso attrito, impianti fotovoltaici e altro.

Energia e clima esemplari

L’iniziativa Energia e clima esemplari (ECE) è una delle dodici misure formulate della Strategia energetica 2050. L’iniziativa si rivolge ad aziende parastatali e paracantonali che intendono agire in modo innovativo ed esemplare nel settore energia. Firmando una dichiarazione d’intenti essi s’impegnano a dare un importante contributo per aumentare l’efficienza energetica e l’impiego delle energie rinnovabili in Svizzera.

La prima fase durerà ancora fino al termine del 2020, la seconda fino al 2030.

Partendo dall’anno di riferimento 2006, entro il 2020 i partecipanti puntano ad aumentare l’efficienza energetica del 25%. A tal fine in un piano d’azione sono state definite 39 misure comuni in tre ambiti d’azione (Edifici ed energie rinnovabili, Mobilità nonché Centri di calcolo e green IT) da attuare all’80% entro il 2020. A queste si aggiungono delle misure specifiche che ogni azienda stabilisce individualmente.

Edifici ed energie rinnovabili
Misure per costruzioni e ristrutturazioni efficienti sotto il pro lo energetico, elettricità e calore da energie rinnovabili, elettricità verde e altro.

Mobilità
Misure per l’utilizzo dei trasporti pubblici, la promozione di forme di lavoro mobili e flessibili, le stazioni di ricarica per veicoli elettrici e altro.

Centri di calcolo (CC) e green IT
Centri di calcolo ad alta efficienza, sfruttamento del calore residuo, riutilizzo di apparecchi e altro.

Misure specifiche
Autopostali con trazioni alternative, riscaldamenti degli scambi ottimizzati, avvicinamento in discesa continua all’aeroporto di Ginevra, raffreddamento con aria esterna nelle centrali telefoniche, pneumatici a basso attrito, impianti fotovoltaici e altro.


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.