L’elettromobilità entra a far parte della vita quotidiana

Sulle strade svizzere circolano sempre più veicoli elettrici. Tra utilitarie, auto familiari e sportive di lusso, oggi la scelta è davvero ampia. Il Catalogo dei consumi di SvizzeraEnergia e TCS offre una panoramica dei modelli disponibili sul mercato e ti aiuta a metterli a confronto. Ti piacerebbe provare la sensazione di guidare un veicolo elettrico? Approfitta delle prove su strada offerte dai concessionari oppure noleggiane uno tramite un servizio di carsharing come Mobility o Sharoo.

La Svizzera vanta una delle reti pubbliche di ricarica per auto elettriche più fitte d’Europa. Sul sito www.pieno-di-elettricita.ch trovi una panoramica completa delle stazioni di ricarica pubbliche per auto elettriche su tutto il territorio nazionale. Su questo sito è possibile vedere in tempo reale se una stazione di ricarica è disponibile o meno. Inoltre si trovano informazioni sulla potenza di ricarica, ad esempio se si tratta di una stazione di ricarica rapida o lenta, per quali tipi di spine è adatta e quali modalità di pagamento si accettano. La durata dell’autonomia di un’auto elettrica dipende anche dallo stile di guida. Adotta quello giusto grazie ai consigli di EcoDrive.

I motori elettrici hanno un rendimento di gran lunga superiore ai motori a combustione, dunque sono estremamente efficienti sotto il profilo energetico. Inoltre, contribuiscono a ridurre sia le emissioni locali di inquinanti atmosferici che il rumore negli agglomerati urbani. Rifornirsi con il mix elettrico svizzero medio significa anche ridurre drasticamente le emissioni di gas serra.

Fatti e cifre

Lo sapevi che…

  • le elevate emissioni di gas serra generate durante il processo produttivo di un’auto elettrica possono essere compensate dopo circa 50 000 chilometri percorsi, a condizione che si utilizzi elettricità pulita?
  • se i 4,6 milioni di veicoli circolanti in Svizzera fossero tutti elettrici, all’odierno andamento del traffico, per farli funzionare occorrerebbe il 20% dell’attuale fabbisogno di energia elettrica della Svizzera? (Fonte)
  • se i 4,6 milioni di veicoli circolanti in Svizzera fossero tutti auto a celle a combustibile, all’odierno andamento del traffico, per produrre l’idrogeno necessario occorrerebbe il 50% circa dell’attuale fabbisogno di energia elettrica della Svizzera? (Fonte)
  • sono disponibili nuove cifre sul confronto dell’impatto ambientale delle diverse tecnologie di veicoli?

 

Trova e confronta le auto elettriche

Su co2ribassato e nel Catalogo dei consumi di SvizzeraEnergia e TCS trovi non solo gli ultimi modelli di auto elettriche ma anche informazioni su CV, efficienza energetica e costi di esercizio.

Incentivi finanziari per l’acquisto di auto elettriche

In molti Cantoni i proprietari di auto elettriche hanno diritto a uno sconto sull’imposta di circolazione, il quale può essere temporaneo o permanente. Alcuni Cantoni, Comuni e fornitori di energia, inoltre, promuovono l’acquisto di auto elettriche concedendo incentivi finanziari. Il sito web di co2ribassato offre una panoramica chiara di questi incentivi.

charge4work– Consulenza in materia di elettromobilità per le imprese

charge4work sostiene le imprese in materia di elettromobilità. Un team di esperti indipendenti offre gratuitamente la propria consulenza sul posto e risponde a eventuali domande su questioni pratiche. Le imprese ricevono consigli concreti e realizzabili sulle misure da prendere, come l’installazione di stazioni di ricarica o l’elettrificazione della flotta aziendale.

Clean Fleet: flotte aziendali ecologiche (solo en tedesco)

Clean Fleet permette alle aziende le cui flotte hanno valori di CO2 più bassi della media di distinguersi. Il programma sprona i gestori di flotte aziendali ad acquistare auto più ecologiche e a gestirle col minor impatto ambientale possibile. A questo riguardo, l’elettromobilità gioca un ruolo fondamentale e aiuta a ridurre drasticamente le emissioni di CO2.

Elettromobilità – Una guida per le città e i Comuni

Formulando proposte d’intervento concrete e illustrando numerosi esempi pratici, la Guida «Elettromobilità per i Comuni» spiega alle città e ai Comuni come promuovere la mobilità elettrica nei quattro ambiti d’intervento seguenti: pianificazione, assunzione di un ruolo esemplare, informazione e consulenza, infrastrutture e servizi.

Roadmap mobilità elettrica 2022

La Roadmap mobilità elettrica 2022, elaborata su invito della Consigliera federale Doris Leuthard, si propone di attuare misure concrete per far salire al 15 per cento entro il 2022 la quota di veicoli totalmente elettrici e ibridi plug-in di nuova immatricolazione. La roadmap, che è stata elaborata da una cinquantina di organizzazioni e imprese operanti in svariati settori, contiene un pacchetto di 65 misure la cui attuazione ha preso il via all’inizio di quest’anno.

Piattaforma Elettromobilità (ex Piattaforma Rete di Ricarica Svizzera)

La Piattaforma Elettromobilità è un forum riservato agli stakeholder del settore, si tiene più volte l’anno e si propone di coordinare e promuovere la mobilità elettrica. Questi incontri sono l’occasione per discutere di temi rilevanti, individuare gli aspetti ancora da risolvere ed elaborare approcci risolutivi. La Piattaforma Elettromobilità prende le mosse dalla Piattaforma Rete di Ricarica Svizzera e dalle attività connesse con la Roadmap mobilità elettrica 2022.

Promemoria SIA per l’elettromobilità nel settore edile

Il Promemoria SIA 2060 «Infrastruttura per i veicoli elettrici negli edifici» ha lo scopo di migliorare la situazione dell’elettromobilità nel settore degli edifici, garantendo che negli immobili nuovi e ristrutturati si tenga adeguatamente conto della mobilità elettrica. Il promemoria contiene raccomandazioni standard e prevede una procedura concreta per tutti gli interessati (ingegneri, architetti, investitori, committenti e amministratori).

Congresso svizzero della mobilità elettrica/Arena della mobilità

Il Congresso svizzero della mobilità elettrica (e-congress) è un congresso specialistico a cadenza annuale, durante il quale si discute delle sfide e dei progressi che interessano il mercato della mobilità elettrica. Il Congresso è stato integrato nella nuova Arena svizzera della mobilità.

Sulla scena internazionale: Technology Collaboration Program Hybrid and Electric Vehicles

Il Programma di collaborazione tecnologica sui veicoli ibridi ed elettrici messo a punto dall’Agenzia internazionale dell’energia (AIE) si propone di garantire un fitto scambio di informazioni sui progetti e sugli sviluppi realizzati nei vari Paesi membri.


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.