Guida efficiente

{{translation.caption}}:


Esistono varie possibilità per risparmiare benzina. Se ti attieni alle regole di EcoDrive, potrai risparmiare fino al 15 per cento di carburante. Non si tratta di guidare più lentamente, quanto piuttosto di guidare in modo previdente e senza inutili frenate o accelerazioni. La tecnica di guida EcoDrive si può imparare frequentando appositi corsi.

Con le luci diurne a LED è possibile risparmiare in media fino a 24 litri di carburante e 50 chilogrammi di CO2 a veicolo e all’anno rispetto alle luci anabbaglianti.

Anche altri componenti dell'auto, come il condizionatore o il portapacchi sul tetto, incidono sul consumo energetico. Ad esempio un portapacchi completo di sci e bagagli aumenta di quasi il 40 per cento il consumo di carburante. Con il condizionatore acceso si consuma il tre per cento in più, e una pressione di gonfiaggio dei pneumatici troppo bassa aumenta il consumo di oltre il sei per cento. Basta poco e si è già consumato un terzo in più di carburante. È dunque importante controllare periodicamente la pressione di gonfiaggio dei pneumatici, togliere il portapacchi dal tetto quando non lo si usa e accendere il condizionatore solo quando non se ne può fare veramente a meno.

Guida efficiente

{{translation.caption}}:


Esistono varie possibilità per risparmiare benzina. Se ti attieni alle regole di EcoDrive, potrai risparmiare fino al 15 per cento di carburante. Non si tratta di guidare più lentamente, quanto piuttosto di guidare in modo previdente e senza inutili frenate o accelerazioni. La tecnica di guida EcoDrive si può imparare frequentando appositi corsi.

Con le luci diurne a LED è possibile risparmiare in media fino a 24 litri di carburante e 50 chilogrammi di CO2 a veicolo e all’anno rispetto alle luci anabbaglianti.

Anche altri componenti dell'auto, come il condizionatore o il portapacchi sul tetto, incidono sul consumo energetico. Ad esempio un portapacchi completo di sci e bagagli aumenta di quasi il 40 per cento il consumo di carburante. Con il condizionatore acceso si consuma il tre per cento in più, e una pressione di gonfiaggio dei pneumatici troppo bassa aumenta il consumo di oltre il sei per cento. Basta poco e si è già consumato un terzo in più di carburante. È dunque importante controllare periodicamente la pressione di gonfiaggio dei pneumatici, togliere il portapacchi dal tetto quando non lo si usa e accendere il condizionatore solo quando non se ne può fare veramente a meno.