Ruolo dei gestori di beni immobiliari nel risanamento energetico nella proprietà per piani

{{translation.caption}}:


A causa dell’età degli edifici nella proprietà per piani, la necessità di una loro ristrutturazione aumenterà nei prossimi anni. Con il sostegno finanziario di SvizzeraEnergia, la Scuola universitaria professionale di Lucerna e la società Amstein + Walthert hanno condotto una ricerca sul ruolo dei gestori di immobili nel risanamento della proprietà per piani. I risultati più importanti sono riassunti qui di seguito.

Come vengono ristrutturati gli edifici oggi?

A causa dell’età degli edifici, nei prossimi anni aumenterà il fabbisogno di rinnovamenti nella proprietà per piani. Un modo di procedere diffuso nel risanamento delle proprietà per piani parte da una progettazione di massima dell’imminente risanamento. Tuttavia il risanamento viene progettato nel dettaglio e attuato solo in un secondo momento, quando si verifica o è prevedibile a breve un danno. La durata di vita degli elementi costruttivi viene sfruttata al massimo. Questa procedura è ampiamente accettata tra le proprietà per piani che non rilevano l’obsolescenza della proprietà per piani, ma sono perlopiù soddisfatti della data del risanamento. Sfruttare al massimo la durata di vita fa sì che poi, in caso di danno, ci sia poco tempo per esaminare diverse opzioni (ad es. tipologia energetica) o progettare un risanamento globale. A differenza delle proprietà per piani, le amministrazioni sovente preferirebbero anticipare il risanamento.

Il ruolo dei gestori immobiliari

Nella progettazione e nell’attuazione delle misure di risanamento i gestori delle proprietà per piani svolgono una funzione centrale. In oltre l’80 per cento delle amministrazioni la gestione tecnico-costruttiva e la pianificazione dei lavori di risanamento rientrano nella loro offerta di servizi. I gestori considerano un’adeguata attività informativa con le proprietà per piani il principale fattore per garantire una progettazione e uno svolgimento efficaci del risanamento. Sono considerati rilevanti anche gli aspetti specialistici quali ad es. il know-how tecnico-costruttivo o il coinvolgimento di specialisti, seppur in misura minore. I ricercatori, in collaborazione con gli esperti in gestione immobiliare e il settore dell’energia, hanno redatto una guida contenente consigli pratici destinati ai gestori per accompagnare in modo efficace i processi di rinnovamento.

Una sintesi del lavoro può essere scaricata qui (Disponibile solo in tedesco). Il rapporto completo è disponibile qui (Disponibile solo in tedesco).

Ruolo dei gestori di beni immobiliari nel risanamento energetico nella proprietà per piani

{{translation.caption}}:

A causa dell’età degli edifici nella proprietà per piani, la necessità di una loro ristrutturazione aumenterà nei prossimi anni. Con il sostegno finanziario di SvizzeraEnergia, la Scuola universitaria professionale di Lucerna e la società Amstein + Walthert hanno condotto una ricerca sul ruolo dei gestori di immobili nel risanamento della proprietà per piani. I risultati più importanti sono riassunti qui di seguito.

Come vengono ristrutturati gli edifici oggi?

A causa dell’età degli edifici, nei prossimi anni aumenterà il fabbisogno di rinnovamenti nella proprietà per piani. Un modo di procedere diffuso nel risanamento delle proprietà per piani parte da una progettazione di massima dell’imminente risanamento. Tuttavia il risanamento viene progettato nel dettaglio e attuato solo in un secondo momento, quando si verifica o è prevedibile a breve un danno. La durata di vita degli elementi costruttivi viene sfruttata al massimo. Questa procedura è ampiamente accettata tra le proprietà per piani che non rilevano l’obsolescenza della proprietà per piani, ma sono perlopiù soddisfatti della data del risanamento. Sfruttare al massimo la durata di vita fa sì che poi, in caso di danno, ci sia poco tempo per esaminare diverse opzioni (ad es. tipologia energetica) o progettare un risanamento globale. A differenza delle proprietà per piani, le amministrazioni sovente preferirebbero anticipare il risanamento.

Il ruolo dei gestori immobiliari

Nella progettazione e nell’attuazione delle misure di risanamento i gestori delle proprietà per piani svolgono una funzione centrale. In oltre l’80 per cento delle amministrazioni la gestione tecnico-costruttiva e la pianificazione dei lavori di risanamento rientrano nella loro offerta di servizi. I gestori considerano un’adeguata attività informativa con le proprietà per piani il principale fattore per garantire una progettazione e uno svolgimento efficaci del risanamento. Sono considerati rilevanti anche gli aspetti specialistici quali ad es. il know-how tecnico-costruttivo o il coinvolgimento di specialisti, seppur in misura minore. I ricercatori, in collaborazione con gli esperti in gestione immobiliare e il settore dell’energia, hanno redatto una guida contenente consigli pratici destinati ai gestori per accompagnare in modo efficace i processi di rinnovamento.

Una sintesi del lavoro può essere scaricata qui (Disponibile solo in tedesco). Il rapporto completo è disponibile qui (Disponibile solo in tedesco).