Deumidificatori

{{translation.caption}}:


Si tratta di un problema molto diffuso: in cantina c'è uno spiacevole odore di muffa, sui muri ci sono delle macchie di umidità scure, l'intonaco si stacca e, nel peggiore dei casi, la muffa si diffonde. La causa è spesso una troppo elevata umidità dell'aria che può rapidamente provocare danni. D'altra parte, l'eccessiva deumidificazione comporta elevati costi energetici: i deumidificatori, infatti, consumano molta elettricità. Si raccomanda pertanto di adeguare l'umidità dell'aria all'utilizzo che si fa dell'ambiente in questione. In molti casi, inoltre, l'eccessiva umidità può essere tenuta sotto controllo anche con una corretta e regolare aerazione, soprattutto nelle abitazioni.

Al momento dell'acquisto di un nuovo deumidificatore, non si deve tenere conto solo del prezzo del prodotto, ma anche dei costi per l'elettricità a lungo termine. L'etichetta energia permette agli acquirenti di valutare e comparare l'efficienza energetica di diversi apparecchi. Oltre alla classe di efficienza energetica e al consumo energetico, l'etichetta fornisce anche dati quali la temperatura a cui sono particolarmente efficienti gli apparecchi e le dimensioni dell'ambiente per cui sono adatti. Per la scelta del deumidificatore più efficiente può essere utile consultare la lista della Comunità di interesse Deumidificatori.

Lo sapevi che...

... in molti casi una corretta umidità dell'aria può essere raggiunta con una buona aerazione? Nelle abitazioni in cui ci sono problemi di umidità, spesso è possibile evitare la formazione della muffa. Il deumidificatore è quindi necessario solo in rari casi.

... a seconda di come viene utilizzato, in un ambiente può essere necessaria un'umidità più o meno elevata? Le cantine naturali per la conservazione della frutta e del vino possono essere più umide di quelle utilizzate come ripostigli o depositi.

...SvizzeraEnergia vi spiega di che cosa si deve tenere conto al momento dell'acquisto di un deumidificatore efficiente dal punto di vista energetico?

... l'efficienza energetica di un deumidificatore dipende dalla temperatura dell'ambiente in cui si installa? L'etichetta energia fornisce l'indicazione delle temperature standard (10, 15 o 20°C) alle quali l'apparecchio funziona nel modo più efficiente.

Deumidificatori

{{translation.caption}}:


Si tratta di un problema molto diffuso: in cantina c'è uno spiacevole odore di muffa, sui muri ci sono delle macchie di umidità scure, l'intonaco si stacca e, nel peggiore dei casi, la muffa si diffonde. La causa è spesso una troppo elevata umidità dell'aria che può rapidamente provocare danni. D'altra parte, l'eccessiva deumidificazione comporta elevati costi energetici: i deumidificatori, infatti, consumano molta elettricità. Si raccomanda pertanto di adeguare l'umidità dell'aria all'utilizzo che si fa dell'ambiente in questione. In molti casi, inoltre, l'eccessiva umidità può essere tenuta sotto controllo anche con una corretta e regolare aerazione, soprattutto nelle abitazioni.

Al momento dell'acquisto di un nuovo deumidificatore, non si deve tenere conto solo del prezzo del prodotto, ma anche dei costi per l'elettricità a lungo termine. L'etichetta energia permette agli acquirenti di valutare e comparare l'efficienza energetica di diversi apparecchi. Oltre alla classe di efficienza energetica e al consumo energetico, l'etichetta fornisce anche dati quali la temperatura a cui sono particolarmente efficienti gli apparecchi e le dimensioni dell'ambiente per cui sono adatti. Per la scelta del deumidificatore più efficiente può essere utile consultare la lista della Comunità di interesse Deumidificatori.

Lo sapevi che...

... in molti casi una corretta umidità dell'aria può essere raggiunta con una buona aerazione? Nelle abitazioni in cui ci sono problemi di umidità, spesso è possibile evitare la formazione della muffa. Il deumidificatore è quindi necessario solo in rari casi.

... a seconda di come viene utilizzato, in un ambiente può essere necessaria un'umidità più o meno elevata? Le cantine naturali per la conservazione della frutta e del vino possono essere più umide di quelle utilizzate come ripostigli o depositi.

...SvizzeraEnergia vi spiega di che cosa si deve tenere conto al momento dell'acquisto di un deumidificatore efficiente dal punto di vista energetico?

... l'efficienza energetica di un deumidificatore dipende dalla temperatura dell'ambiente in cui si installa? L'etichetta energia fornisce l'indicazione delle temperature standard (10, 15 o 20°C) alle quali l'apparecchio funziona nel modo più efficiente.