Come fare le scelte giuste già al momento in cui decidi di far installare un nuovo impianto di aria compressa

{{translation.caption}}:


Investire con intelligenza per produrre in seguito in modo più economico. Nel caso dell’impianto di aria compressa questo principio è valido più che per qualsiasi altro investimento. In questo caso i costi d’investimento ammontano infatti solo al 10-20 per cento dei costi del ciclo di vita dell’impianto. Il consumo energetico dell’azienda incide invece per circa il 70-80 per cento sui costi totali. Conviene quindi investire in un impianto di aria compressa un po’ più costoso, ma in compenso energeticamente più efficiente.

Controllo preliminare del progetto

Quando si realizza un nuovo impianto, le basi per ottenere un impianto efficiente sotto il profilo dei costi vengono poste già nella fase di progetto preliminare. Il documento «Investissez astucieusement dans l’air comprimé» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) ti mostra per ogni fase del progetto quando occorre prendere quali decisioni. Si tratta di un vademecum attendibile e irrinunciabile per ottenere un impianto di aria compressa efficiente sotto il profilo dei costi, affidabile in esercizio ed economico.

Gli ostacoli da superare lungo il percorso che porta a un impianto di aria compressa sicuro ed economico

Il percorso che porta a un nuovo impianto di aria compressa è una sfida per i committenti e gli investitori che hanno poca o nessuna esperienza nella progettazione e costruzione di impianti di aria compressa. Consultando l’opuscolo «Les embûches d’air comprimé sur la piste d’une installation d’air comprimé économique» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) scoprirai dove si nascondono le insidie e gli aspetti ai quali dovrai prestare maggiore attenzione in veste di committente.

Come fare le scelte giuste già al momento in cui decidi di far installare un nuovo impianto di aria compressa

{{translation.caption}}:


Investire con intelligenza per produrre in seguito in modo più economico. Nel caso dell’impianto di aria compressa questo principio è valido più che per qualsiasi altro investimento. In questo caso i costi d’investimento ammontano infatti solo al 10-20 per cento dei costi del ciclo di vita dell’impianto. Il consumo energetico dell’azienda incide invece per circa il 70-80 per cento sui costi totali. Conviene quindi investire in un impianto di aria compressa un po’ più costoso, ma in compenso energeticamente più efficiente.

Controllo preliminare del progetto

Quando si realizza un nuovo impianto, le basi per ottenere un impianto efficiente sotto il profilo dei costi vengono poste già nella fase di progetto preliminare. Il documento «Investissez astucieusement dans l’air comprimé» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) ti mostra per ogni fase del progetto quando occorre prendere quali decisioni. Si tratta di un vademecum attendibile e irrinunciabile per ottenere un impianto di aria compressa efficiente sotto il profilo dei costi, affidabile in esercizio ed economico.

Gli ostacoli da superare lungo il percorso che porta a un impianto di aria compressa sicuro ed economico

Il percorso che porta a un nuovo impianto di aria compressa è una sfida per i committenti e gli investitori che hanno poca o nessuna esperienza nella progettazione e costruzione di impianti di aria compressa. Consultando l’opuscolo «Les embûches d’air comprimé sur la piste d’une installation d’air comprimé économique» (disponibile solo nelle lingue tedesca e francese) scoprirai dove si nascondono le insidie e gli aspetti ai quali dovrai prestare maggiore attenzione in veste di committente.