Contracting del risparmio energetico

{{translation.caption}}:


La Strategia energetica 2050 fissa obiettivi di efficienza elevati. Una notevole parte del potenziale può essere realizzata nel settore degli edifici. Per far scattare gli investimenti necessari, occorrono modelli di business nuovi e innovativi. Il contracting del risparmio energetico, quale strumento di finanziamento e di attuazione, è una possibilità per far scattare investimenti volti all’efficienza energetica nel settore degli edifici, senza che i proprietari immobiliari debbano disporre di ampie conoscenze tecniche e immobilizzare somme cospicue. Il fornitore di energia garantisce i risparmi energetici nel periodo contrattuale. In questo modo per i clienti è più facile prevedere i costi energetici.

Il funzionamento è semplice: il fornitore di energia avvia un progetto di risparmio energetico e garantisce un certo risparmio. Realizza il progetto presso il cliente. In caso di superamento degli obiettivi di risparmio, il fornitore di energia ottiene un bonus, altrimenti un malus. Il progetto può essere finanziato in vari modi: dal fornitore di energia, dal cliente ma anche da finanziatori terzi.

Il contracting del risparmio energetico può aiutare a raggiungere gli obiettivi energetici e climatici in Svizzera. Tuttavia modo questo modello di business è ancora poco diffuso. Per aiutarlo a farlo partire, un piccolo gruppo di imprese operanti in questo settore si è impegnato a creare un’associazione nazionale, la swissesco, sostenuta da SvizzeraEnergia.

» Sito web di swissesco

Contracting del risparmio energetico

{{translation.caption}}:


La Strategia energetica 2050 fissa obiettivi di efficienza elevati. Una notevole parte del potenziale può essere realizzata nel settore degli edifici. Per far scattare gli investimenti necessari, occorrono modelli di business nuovi e innovativi. Il contracting del risparmio energetico, quale strumento di finanziamento e di attuazione, è una possibilità per far scattare investimenti volti all’efficienza energetica nel settore degli edifici, senza che i proprietari immobiliari debbano disporre di ampie conoscenze tecniche e immobilizzare somme cospicue. Il fornitore di energia garantisce i risparmi energetici nel periodo contrattuale. In questo modo per i clienti è più facile prevedere i costi energetici.

Il funzionamento è semplice: il fornitore di energia avvia un progetto di risparmio energetico e garantisce un certo risparmio. Realizza il progetto presso il cliente. In caso di superamento degli obiettivi di risparmio, il fornitore di energia ottiene un bonus, altrimenti un malus. Il progetto può essere finanziato in vari modi: dal fornitore di energia, dal cliente ma anche da finanziatori terzi.

Il contracting del risparmio energetico può aiutare a raggiungere gli obiettivi energetici e climatici in Svizzera. Tuttavia modo questo modello di business è ancora poco diffuso. Per aiutarlo a farlo partire, un piccolo gruppo di imprese operanti in questo settore si è impegnato a creare un’associazione nazionale, la swissesco, sostenuta da SvizzeraEnergia.

» Sito web di swissesco