Clean Fleet: come ridurre le emissioni di CO2 e risparmiare sui costi acquistando con intelligenza una flotta di automobili

12.7.2018

{{translation.caption}}:


Il programma Clean Fleet promuove le imprese la cui flotta di automobili presenta emissioni di CO2 inferiori alla media e offre loro un tool online gratuito. Clean Fleet è alla ricerca di ditte disposte a testare il tool in qualità di pionieri. SvizzeraEnergia aderisce al progetto in veste di partner.

Ogni anno i proprietari di flotte rinnovano una parte della propria flotta. Circa un’automobile nuova su tre acquistata in Svizzera ogni anno viene comprata dal gestore di una flotta. Acquistando con cognizione di causa modelli energeticamente efficienti, i gestori di flotte possono contribuire in modo importante a ridurre le emissioni di CO2 in Svizzera, e risparmiare anche denaro. Il tool online di facile utilizzo offerto a titolo gratuito da Clean Fleet permette alle aziende di analizzare e ottimizzare le emissioni allo scarico della flotta prima di acquistare automobili nuove.

Ecco come funziona Clean Fleet

I gestori di flotte scelgono da Clean Fleet uno dei tre percorsi di riduzione disponibili: argento, oro o platino. In tal modo fissano l’obiettivo a livello di emissioni di CO2 che intendono raggiungere con la loro flotta di auto nuove nei cinque anni successivi. Tale obiettivo è inferiore alle emissioni medie di CO2 fissate per legge in Svizzera e nell’UE per le automobili (percorso di riferimento). Le aziende sottoscrivono una dichiarazione che riporta l’obiettivo di riduzione prefissato.

L’effetto di Clean Fleet: risparmi di CO2 immediati e costi di carburante ridotti

Ipotizzando un tasso di rinnovo della flotta compreso tra un quinto e un quarto di tutte le automobili all’anno, il valore target di CO2 stabilito per l’azienda riesce sin dai primi acquisti di rimpiazzo a esplicare un effetto tangibile rispetto alle precedenti emissioni di CO2 della flotta aziendale. I risparmi di CO2 conseguiti con le auto acquistate nel primo anno continuano negli anni successivi. A ciò si aggiungono poi gli effetti di risparmio degli acquisti di rimpiazzo degli anni seguenti.

Oltre ad avere un impatto positivo sul bilancio di CO2, le flotte Clean Fleet risparmiano carburante e vantano quindi costi d’esercizio più contenuti. Inoltre, l’impegno su base volontaria dimostrato dall’azienda per il bene dell’ambiente ne migliora l’immagine sia verso l’interno che verso l’esterno. Inoltre le automobili energeticamente efficienti della flotta diventano interessanti auto d’occasione. E anche questo ha un impatto positivo sul bilancio di CO2.

Benvenuti, pionieri!

Dall’estate 2018 Clean Fleet svolge una fase pilota con le imprese interessate. L’obiettivo è di testare il tool di transazione basato su web. Il tool permette di calcolare agevolmente le emissioni di CO2 medie e di rappresentare graficamente il risultato.

Le imprese interessate possono partecipare al progetto pilota da subito. Maggiori informazioni su www.cleanfleet.ch.