Pianificare la mobilità per risparmiare sui costi

19.10.2016

{{translation.caption}}:


Riduzione del traffico motorizzato, meno costi per l’infrastrutturazione dei trasporti, potenziamento dei trasporti pubblici (TP), delle piste ciclabili e della mobilità pedonale. Tutti questi risultati si possono ottenere operando una gestione mirata della mobilità e includendola negli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica. Ora architetti,proprietari fondiari, amministratori immobiliari e Comuni possono avvalersi di pratici strumenti di lavoro e di una consulenza gratuita.

Nel nostro pubbliredazionale scoprirai di più su cosa si può ottenere con la gestione della mobilità.

 

Trennlinie Orange

 

Statement

In qualità di responsabile del progetto MRes, Thomas Schweizer aiuta gli interessati a migliorare la mobilità nei quartieri residenziali.

«Il MRes si rivolge ai proprietari e agli amministratori immobiliari che desiderano ottimizzare la mobilità dentro e fuori del perimetro del proprio quartiere residenziale. L’analisi MRes aiuta a fare il punto sulle potenzialità da sfruttare, sui miglioramenti auspicati e sulle misure da attuare nel rispetto di un buon rapporto qualità/prezzo. E così, mentre i proprietari valorizzano il proprio immobile, gli inquilini vedono migliorare la qualità della loro vita».

 

Roberto De Tommasi è responsabile del MIPA, il progetto per la gestione della mobilità nei processi di pianificazione di nuove aree. Insieme ad altri esperti offre la sua consulenza ad autorità, proprietari fondiari, committenti e investitori.

«En collaboration avec les personnes concernées, nous élaborons de nouveaux concepts de mobilité ou évaluons des concepts existants. Nous montrons comment réduire le trafic et économiser des coûts liés aux places de stationnement. Nous aidons les communes à créer, dans leur planification, les bonnes conditions pour parvenir à une mobilité durable dans les sites.»

Trennlinie Orange