Edizione straordinaria: Aria fresca in casa propria

15.2.2017

{{translation.caption}}:


Avent'anni l'uomo va lentamente incontro all'apice della sua vita biofisica, mentre talvolta alla stessa età gli edifici iniziano già ad invecchiare. Nella sua casa unifamiliare, Ernst Litscher di Thalwil (ZH) ha avuto modo di provarlo sulla propria pelle.

Le finestre della sua casa con vista sul Lago di Zurigo, costruita nel 1996, erano ben lungi dall'essere ancora conformi a standard moderni e in inverno lasciavano disperdere parecchio calore. Inoltre, i vetri freddi anche all'interno creavano nei locali una rotazione di aria che si percepiva come una corrente. Da quando, lo scorso anno, Litscher ha fatto montare delle finestre con tripli vetri isolanti, la pompa di calore che aveva installato poco prima consuma il 20% in meno di corrente pur mantenendo negli ambienti un gradevole tepore.

Ernst Litscher non è l'unico proprietario immobiliare ad aver compreso che una buona pianificazione dell'investimento nel rinnovo dell'edificio è particolarmente conveniente se vi si associa un miglioramento della situazione energetica. Anche molti altri proprietari hanno notato che interventi adeguati consentono di preservare o addirittura aumentare il valore dell'immobile, oltre a ridurre i costi energetici e ad aumentare il comfort.

In questa «Edizione straordinaria» viene dato rilievo a un'intera serie di tali interventi per convincervi a rimodernare la vostra casa. Affinché anche voi abbiate le idee chiare in materia di efficienza energetica e di energie rinnovabili, vi proponiamo di seguito alcune pagine contenenti molti consigli e indirizzi utili, oltre a informazioni interessanti: ad esempio, sui possibili scenari futuri di approvvigionamento energetico e sul ruolo che vi potrebbero avere sistemi intelligenti di domotica e batterie ad uso domestico come accumulatori di energia per impianti fotovoltaici.

» Altre informazioni da pagina 14 dell'Edizione straordinaria