Abitare meglio in estate: suggerimenti per un maggior comfort

16.7.2020

{{translation.caption}}:


È arrivata l’estate e le temperature salgono. Mentre il caldo invita a fare un tuffo, un’escursione a piedi o un incontro fra amici, stare in casa può diventare sgradevole se si fa fatica a eliminare il caldo dall’abitazione. Su questa pagina trovi semplici consigli su come risolvere problemi abitativi quotidiani e come goderti ancora di più le tue quattro mura.

Troppo caldo

 Chiudere la protezione solare
La radiazione solare che attraversa le finestre riscalda i locali. Chiudete quindi le tapparelle e le imposte durante il giorno. La protezione solare è più efficace se collocata all’esterno.
   
 
Chiudere le finestre durante il giorno
Chiudete le finestre durante il giorno, affinché il caldo resti fuori.
Aprire le finestre durante la notte
Aprite le finestre durante la notte affinché l’aria fresca possa entrare.
  
 
 Spegnere gli apparecchi elettrici e le luci
Ogni apparecchio elettrico produce calore. Spegnete quindi gli apparecchi e scollegate i caricabatterie quando non sono utilizzati. In tal modo si evita che i locali vengano riscaldati ulteriormente.
   
 Aprire le porte verso i locali adiacenti
Le porte aperte equilibrano le temperature tra i locali. Aprite dunque le porte tra i locali in modo da raffreddare quelli più caldi.

 

Odori sgradevoli

  Manutenzione degli scarichi
Negli scarichi di lavandini, docce, vasche da bagno, ecc. possono depositarsi resti di cibo, detergenti e prodotti per la cura del corpo e simili. Tali residui possono emettere cattivi odori con il passare del tempo. I cattivi odori possono anche provenire da sifoni asciutti. Controllate gli scarichi ogni 3 mesi e puliteli se necessario. Versate un litro di acqua nello scarico per riempire il sifone.
   
 Prudenza con le sostanze chimiche!
I prodotti per l’economia domestica come detergenti, lucidanti e adesivi possono contenere sostanze chimiche dannose per la salute che, evaporando, si diffondono nell’aria. Fate un uso parsimonioso di questi prodotti e arieggiate bene quando li utilizzate.

 

Ulteriori suggerimenti

 Al rientro da assenze: lasciare scorrere l’acqua dai rubinetti
L’acqua che rimane a lungo nei tubi può sapere di muffa o addirittura essere malsana. Se vi siete assentati per più di 3 giorni dalla vostra abitazione, lasciate scorrere l’acqua da ogni rubinetto fino al raggiungimento di una temperatura costante. Questo vale sia per l’acqua calda che per quella fredda.
   
 Spegnere la luce nei locali inutilizzati
Le nuove lampade LED consumano meno energia elettrica rispetto alle altre lampadine. Ciò nonostante, spegnete sempre la luce nei locali inutilizzati.

 

Trovi ancora più suggerimenti e trucchi nell’opuscolo «Abitare meglio».


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati.