Navigazione

Contenuto

Qual è il modo migliore per risparmiare energia con il riscaldamento?

Il riscaldamento esaurisce due terzi dell’intero fabbisogno energetico di una casa. Chi riscalda in modo efficiente, risparmia non solo energia ma anche denaro: tanto quanto ne occorre per riscaldare gratis la propria casa un anno su sei. È tutta questione di posizione:

 

#1 Sfruttare tutto il calore disponible

Allontanate il divano dal calorifero

L’aria calda deve poter circolare liberamente nelle stanze. Perciò, è buona regola non coprire i radiatori con mobili o tende. Di notte, per rallentare il raffreddamento delle stanze, si consiglia di chiudere tapparelle e imposte. Se non si vuole rinunciare a dormire con la finestra della camera aperta, la cosa migliore da fare è spegnere il riscaldamento.

 

#2 Arieggiare all'insegna dell'efficienza energetica

Chiudete le imposte e arieggiate spalancando

Le finestre a ribalta sempre aperte sprecano molta energia e portano poco alla qualità dell’aria. Aprite piuttosto tre volte al giorno più finestre per 5 - 10 minuti. Grazie a questa ventilazione traversale, si perde meno calore e si porta più aria fresca in casa rispetto ad una ventilazione continua con delle finestre sempre aperte. Se poi si crea corrente tra i vari ambienti domestici, la qualità dell'aria migliora ulteriormente.

 

#3 Regolare correttamente la temperatura

Regolate la temperatura a 20°C

Non regolate mai il calore aprendo le finestre, ma impostando consapevolmente la valvola termostatica. Le valvole termostatiche sono le più efficienti per questo scopo e permettono di mantenere il calore in ogni locale, come meglio desiderate. I valori medi usuali per alcuni locali:

  • 23 °C nel bagno (= posizione 4 della valvola termostatica)
  • 20 °C nel soggiorno e nel salotto (= posizione 3)
  • 17 °C nelle camere da letto, nel corridoio (= posizione 2)
  • In locali usati saltuariamente (= posizione *)

Le temperature citate sono indicative. Una temperatura del locale «corretta» non esiste. Il benessere è individuale. D’altra parte: per ogni grado di temperatura nel locale i costi di riscaldamento aumentano del 6%. In ogni caso, una regolazione adattata il più possibile al fabbisogno effettivo, rende sempre.

Se poi dormite con le finestre aperte, fate attenzione che la valvola del radiatore sia chiusa (posizione * della valvola termostatica). Così non riscaldate senza motivo e risparmiate energia.

Trovi maggiori informazioni sul riscaldamento e sull'acqua calda sanitaria anche alla rubrica Edifici.

Come posso isolare le tubazioni negli ambienti freddi?

Se scoprite nei locali freddi delle tubazioni che sono più calde della mano, ciò significa perdite inutili di calore. Avvolgete questi tubi con del materiale isolante. I costi dei materiali per l’isolamento termico sono ammortizzati in soli due anni.

 

Che devo fare se in casa fa troppo caldo?

La ventilazione continua è la soluzione peggiore. Quando la temperatura in l’edificio, con temperature esterne variabili, risulta troppo alta o troppo bassa, bisogna adattare la curva di riscaldamento. Nel manuale di servizio trovate le spiegazioni del caso.

 

A cosa devo stare attento quando accendo il caminetto?

Controllate regolarmente che le uscite dell’aria fresca e la canna fumaria dei caminetti siano chiuse.

 

Come regolo gli orari d’esercizio del riscaldamento?

Verificate che i tempi d’esercizio siano impostati correttamente. L’orologio temporizzatore dovrebbe essere programmato in modo che i tempi di funzionamento corrispondano nel modo più preciso possibile alle vostre abitudini.

 

Come regolarmi con il riscaldamento nelle vacanze?

Il regime «notte» o «vacanze» è redditizio anche per assenze di una sola giornata. Attivate il «programma vacanza» anche quando partite in viaggio nei fine-settimana.

 

Come regolare il riscaldamento nelle mezze stagioni?

State attenti alle previsioni del tempo nei momenti di transizione. Con clima mite commutate il riscaldamento su notte o esercizio estivo. Gli impianti dotati di un regolatore annuale lo fanno automaticamente.

 

Ci vuole il riscaldamento nelle stanze inutilizzate?

Abbassate la temperatura dei radiatori che si trovano in locali poco o mai usati, come per esempio i locali hobby, camere degli ospiti, ecc. (valvole termostatiche sulla posizione *).

 

È consigliabile montare valvole termostatiche sui radiatori?

Le valvole termostatiche sui radiatori mantengono automaticamente la temperatura sul livello desiderato. Questo aumenta il comfort e diminuisce il consumo fino al 20%. Se i vostri radiatori non hanno delle valvole termostatiche, vi raccomandiamo il montaggio.