Navigazione

Contenuto

Lavando i piatti a mano invece che in lavastoviglie si risparmia?

Chi dice che le lavastoviglie consumano meno acqua rispetto al lavaggio a mano non racconta frottole! Infatti, l’Università di Bonn ha condotto uno studio da cui emerge che una lavastoviglie consuma la metà dell’acqua e un quarto dell’energia elettrica in meno rispetto al lavaggio a mano, a parità di stoviglie. Tuttavia, le condizioni per ottenere tale risultato sono, da un lato, che si utilizzi una lavastoviglie energeticamente efficiente e, dall’altro, che il lavaggio avvenga a pieno carico. Sono davvero disponibili sul mercato questi tipi di elettrodomestici?

Che ne dici di farti furbo quando acquisti?

  • Scegli una lavastoviglie con una capacità adeguata: fino a due persone, da 8 a 10 posate; per più di tre persone, 11 posate e oltre.
  • Tieni conto dell’etichetta energia e trova una lavastoviglie di categoria A+++ o A++ su www.compareco.ch.
  • Informati anche sulla rumorosità della lavastoviglie che stai per acquistare.
  • Se l’acqua viene riscaldata con una fonte energetica rinnovabile, opta per una lavastoviglie con un allacciamento all’acqua calda.
  • Accertati che la lavastoviglie sia adatta ad accogliere le tue attuali stoviglie (forma, grandezza).

Come usarlo con intelligenza?

  • Accendi la lavastoviglie solo quando è piena, ma senza caricarla eccessivamente.
  • Scegli uno dei programmi a bassa temperatura o ecologici.
  • Non dimenticarti di pulire regolarmente il filtro e di riempire lo scomparto del sale.
  • Se non hai una lavastoviglie, puoi comunque risparmiare acqua procedendo nel seguente ordine: bicchieri, piatti e tazze, posate, stoviglie in plastica e infine padelle e pentole.

Meglio riparare o sostituire?

In linea di massima, seguite sempre queste regole:

 

Come posso risparmiare acqua con la lavastoviglie?

Lavando i piatti a mano si consuma molta più acqua che con la lavastoviglie. Scegliendo programmi di lavaggio a bassa temperatura o rapidi, quando le stoviglie sono poco sporche, si possono risparmiare fino a 1500 litri d’acqua all’anno.

 

Che faccio se non ho una lavastoviglie?

Impostando la temperatura della lavastoviglie su 50 gradi, si risparmiano fino a 84 chilowattora di energia elettrica all’anno, ovvero una quantità di energia pari a 80 cicli di lavaggio. Come dire che si possono lavare i piatti gratis per tre mesi.

 

E quando le stoviglie sono molto sporche?

I residui di cibo possono essere tolti a mano. I tegami bruciacchiati possono essere messi a bagno prima in un po’ di acqua e detersivo. Se si fa attenzione a non sovrapporre le stoviglie, il getto d’acqua raggiungerà e laverà perfettamente le superfici.

 

E chi non ha una lavastoviglie?

Anche chi lava i piatti a mano può risparmiare acqua ed elettricità; basta farlo seguendo quest’ordine: bicchieri, piatti e tazze, posate, stoviglie di plastica e per finire pentole. Naturalmente si deve evitare di lavare i piatti sotto l’acqua corrente.