Navigazione

Contenuto

Come posso risparmiare energia con gli elettrodomestici?

Per fortuna, esiste l'etichetta energia: basta darle un'occhiata per sapere quanta energia consuma una determinata lampada o un determinato elettrodomestico. L'etichetta energia indica le diverse classi di efficienza energetica che vanno dalla A (di colore verde), la migliore, alla G (di colore rosso), la peggiore. Le lampadine e gli elettrodomestici in commercio appartengono principalmente alle classi energetiche migliori. Ma l'etichetta energia contiene anche altre informazioni come, ad esempio, il consumo energetico espresso in kWh, la capacità dei frigoriferi o l'efficacia di lavaggio delle lavastoviglie. Al momento si sta cercando di munire di etichetta energetica anche altri apparecchi elettrici come anche le pompe di circolazione per i circuiti degli impianti di riscaldamento e dell'acqua calda. Si prevede infatti che ciò consentirebbe di totalizzare entro il 2020 un risparmio energetico annuo di circa 1,2 miliardi di chilowattora.

Lo sapevi che...

... esiste un'etichetta energia per le autovetture, i pneumatici, gli elettrodomestici, le lampade, gli articoli idrosanitari e per i televisori? Informati sui prodotti più efficienti che si prendono cura del tuo portamonete.

... SvizzeraEnergia ti dice quando conviene far riparare un elettrodomestico guasto o quando è meglio sostituirlo? Informati da noi sul tema Riparazione o riacquisto.

Che cosa devo fare prima di partire in vacanza?

Se vai in vacanza ricordati di concedere un po’ di riposo anche ai tuoi apparecchi elettrici ed elettronici e quindi stacca tutte le spine dalle prese di corrente. Se lo farai, risparmierai elettricità e correrai meno rischi d’incendio.

 

Se sto via qualche giorno è bene che spenga il boiler?

Sì, è meglio che il boiler elettrico non sia collegato. I piccoli elettrodomestici da cucina andrebbero spenti anche di notte, mentre vale la pena scollegare i grandi accumulatori solo se ci si assenta da casa per diversi giorni.

 

Quando devo spegnere il fornello?

Quando cuoci la pasta o il riso puoi spegnere del tutto il fornello una volta raggiunta l’ebollizione. È sufficiente mettere il coperchio sulla pentola e lasciare che la pasta e il riso continuino a cuocere nell’acqua ben calda.

 

Come si risparmia corrente con il ferro da stiro?

Infilando un foglio di alluminio sotto il rivestimento della tavola da stiro si risparmia elettricità perché l’alluminio riflette il calore e quindi permette di regolare il ferro a una temperatura più bassa.

 

Qualche consiglio sull’uso dell’aspirapolvere?

Prima di passare l’aspirapolvere dovresti riordinare l’appartamento così non perdi tempo a farlo mentre l’apparecchio resta acceso inutilmente. E poi ricordati di sostituire i sacchetti e di pulire i filtri regolarmente.

 

Che devo fare con le batterie e gli accumulatori?

Per fabbricare le batterie e gli accumulatori occorre molta energia. Quindi i modelli ricaricabili sono da preferire agli altri. I caricabatterie di cellulari, rasoi e spazzolini elettrici devono sempre essere staccati dalla presa.